rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Omicidio Meredith

Rudy Guede verso la libertà

Il 34enne ha già ottenuto 1.100 giorni di sconto di pena sui 16 anni di reclusione, ora il magistrato di sorveglianza deve decidere se anticipare di 45 giorni la data del "fine pena"

Rudy Guede potrebbe tornare presto libero. Sulla scarcerazione del 34enne, unico condannato per l'omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, si deve esprimere il magistrato di sorveglianza. Guede potrebbe ottenere altri 45 giorni di sconto sul fine pena previsto per il 4 gennaio 2022. A confermare la notizia all'ANSA è stato Fabrizio Ballarini, legale del giovane ivoriano. Guede in carcere ha conseguito una laurea e da circa un anno è stato affidato in prova ai servizi sociali di Viterbo dopo un primo periodo di libertà vigilata. 

In caso di accogliemento dell'istanza, il 34enne tornerebbe subito libero in quanto il termine sarebbe già scaduto il 20 novembre. Guede ha già ottenuto 1.100 giorni di sconto di pena sui 16 anni di reclusione che gli sono stati comminati con il rito abbreviato.

Il 22 febbraio del 2018 la Corte di Cassazione ha messo definitivamente fine alla lunga e discussa vicenda giudiziaria, rigettando il ricorso dei legli di Guede contro la decisione della corte d'Appello di Firenze che aveva già detto detto no alla revisione del processo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rudy Guede verso la libertà

Today è in caricamento