rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
I CONSUMI E LA CRISI

Saldi 2013: più presenze ma calano gli acquisti

Il Codacons: "Avvio improntato a cautela, consumatori puntano ad acquisti mirati"

A poche ore dalla partenza ufficiale dei saldi invernali, iniziati ieri, il Codacons, attraverso i propri ispettori dislocati nelle strade dello shopping e per centri commerciali delle principali città italiane, ha tracciato le prime indicazioni.

Nella fascia oraria 10-12, spiega l'associazione, "si è registrato un incremento dell'afflusso di cittadini nei negozi rispetto allo scorso anno (quando l'avvio degli sconti fu disastroso sia sul fronte delle presenze che su quello delle vendite), mentre gli acquisti, nella prima mattinata di saldi, sono calati mediamente del 10% rispetto alla stessa fascia oraria del 2012".

"L'avvio dei saldi - ha affermato in una nota il presidente del Codacons Carlo Rienzi - sembra improntato alla cautela. Le vie dello shopping, i centri commerciali e gli outlet si sono riempiti di cittadini ma le vendite sono decisamente in calo. Segno che i consumatori puntano ad acquisti mirati, e prima di comprare preferiscono guardare le vetrine e farsi una idea precisa delle offerte e dei prezzi".

I piccoli negozi e le periferie, segnala il Codacons, stanno risentendo particolarmente della riduzione degli acquisti mentre la situazione appare meno negativa negli outlet e soprattutto presso nelle boutique d'alta moda, che possono contare su una massiccia presenza di turisti.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi 2013: più presenze ma calano gli acquisti

Today è in caricamento