rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Incidenti stradali / Canada

Si ferma in autostrada per salvare le papere e provoca la morte di due persone

Gli animalisti hanno lanciato una petizione per lei per chiedere che le venga risparmiato il carcere

MONTREAL - Voleva salvare delle paperelle che stavano attraversando la strada, ma così provocò un incidente in cui morirono due persone. Per questo fu condannata ma ora quasi 20mila persone hanno firmato una petizione online per farla uscire di galera.

La giovane canadese Emma Cznornobaj fu condannata per la morte di un padre e di sua figlia di appena sedici anni, che viaggiavano su una motocicletta che si andò a schiantare contro la sua auto ferma. I due viaggiano oltre i limiti di velocità.

I fatti risalgono al 2010 ma la decisione del giudice è arrivata ora: 90 giorni di prigione e 240 ore di servizi sociali, con l'interdizione alla guida per dieci anni. Gli animalisti sono scesi in campo per difenderla, lanciando la petizione, che sottolinea la sua buona fede e le sue buone intenzioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ferma in autostrada per salvare le papere e provoca la morte di due persone

Today è in caricamento