rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Uccisa dalla famiglia / Reggio Emilia

Saman, il corpo è integro dopo 575 giorni sotto terra: il giallo dei complici

Era scomparsa nel nulla il 30 aprile 2021 a Novellara. Ora ci sarà il test del Dna per confermare ufficialmente l'identità, ma non ci sono più dubbi. Poi l'autopsia. A febbraio il processo a cinque parenti: ma c'erano anche altri complici non ancora individuati?

"Il corpo è integro". E' quanto ha detto il procuratore capo di Reggio Emilia Calogero Gaetano Paci al termine delle operazioni di recupero del corpo che si ritiene essere di Saman Abbas la ragazza pachistana di 18 anni scomparsa il 30 aprile 2021 a Novellara, in provincia di Reggio Emilia. "Il contesto in cui il corpo è stato ritrovato e anche qualche elemento peculiare già consentono di formulare una probabilità di identificazione, ma la prova regina è quella del Dna" conclude. La profondità della sepoltura e la delicatezza di quel cadavere, rimasto per quasi 18 mesi sotterrato (575 giorni), hanno richiesto persino la costruzione di un escavatore speciale per preservarne l'integrità ed essere poi trasferito alla Statale di Milano, presso l'istituto di medicina legale guidato da Cristina Cattaneo.

Recuperato il cadavere di Saman

Nel corso degli scavi nel rudere sono stati trovati alcuni oggetti che saranno ovviamente analizzati con la massima attenzione dal Ris: un mozzicone di sigaretta, pezzi di tessuto e due bottiglie. Potrebbero essere di epoca molto più recente rispetto alla sepoltura. Ma potrebbero anche collocare eventuali complici ancora non identificati sulla scena del delitto. Non si lascerà nulla di intentato per fare piena luce. Un nuovo fascicolo d'indagine, allo stato a carico di ignoti, è stato aperto pochi giorni fa dalla Procura di Reggio Emilia. Per l'omicidio sono già a processo i cinque parenti: i due genitori, uno zio e due cugini. Il nuovo fascicolo potrebbe dunque servire per approfondire eventuali ulteriori complicità. 

A far scoprire dove si trovasse il corpo senza vita è stato lo zio della ragazza, Danish Hasnain, attualmente recluso in carcere a Reggio. L'uomo è crollato venerdì scorso, quando ha deciso di svuotare il sacco con gli investigatori e spiegare loro dove avrebbero trovato il cadavere della nipote. Pochi giorni prima, in Pakistan, era stato arrestato il padre di Saman, Shabbar Abbas, considerato il capo clan. Un arresto che ha forse fatto crollare il muro di omertà tra gli indagati, fuggiti all'estero dopo il delitto. Lo zio e uno dei cugini erano stati arrestati in Francia, l'altro cugino in Spagna.

Cosa è successo la sera del 30 aprile 2021 a Saman

Il corpo di Saman Abbas era vestito, supino, ranicchiato, interrato, introvabile per un anno e mezzo nonostante fosse solo a mezzo chilometro da casa sua. Ora ci sarà il test del Dna per confermare l'identità. Poi l'autopsia. A febbraio prossimo inizierà il processo. Gli inquirenti, dopo lunghissime indagini, hanno ipotizzato cosa possa essere successo la sera del 30 aprile 2021. Shabbar Abbas, il padre, e Nazia Shaheen, la madre, avrebbero fatto credere alla figlia di potersene andare. Invece che accompagnarla in stazione, l'avrebbero portata dallo zio Danish Hasnain e dai cugini Noumanoulaq Noumanoulaq e Ikram Ijaz, i quali l'avrebbero bloccata, strangolata e nascosta nel casolare. Un piano di tutta la famiglia (escluso il fratello di Saman) per punirla per essersi ribellata al dettame famigliare che la voleva segregata, senza istruzione, sposata a un parente, con l'obbligo di vestire abiti tradizionali.

Una traccia di Dna riferibile a Saman sarebbe stata trovata sugli abiti ragionevolmente indossati da Danish la sera del crimine. Le analisi dei Ris erano state fatte sugli indumenti trovati in casa sua durante una perquisizione avvenuta poche ore dopo l’avvio delle indagini. Sul retro del giubbino, in corrispondenza della spalla sinistra, c'era un alone biancastro, che ha fornito "esito debolmente positivo" rispetto a Saman. Forse era saliva della ragazza, caricata a braccia dall'uomo prima o dopo essere stata uccisa. 

Tutte le notizie di oggi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saman, il corpo è integro dopo 575 giorni sotto terra: il giallo dei complici

Today è in caricamento