rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Sanremo

Sanremo 2017, Crozza mette nel mirino Salvini: "Diamo il suo stipendio ai terremotati"

La replica del leader della Lega: "Milionari che fanno la morale #tristezza"

"Voi non avete idea di quanto sia felice di essere qui, intendo qui a Milano, perché li non ci vengo. Faccio come Bob Dylan, me la tiro. Prima che mi tirino qualcosa dal pubblico". Inizia così, ricordando con ironia i fischi ricevuti all'Ariston nel 2013, l'atteso monologo di Maurizio Crozza al Festival di Sanremo 2017. Ma fischi o no, il comico non rinuncia alla solita (pungente) ironia. E ne ha per tutti: dai conduttori del festival ("Conti e De Filippi, Rai e Mediaset: Carlo pensaci bene perché l'ultima volta che un toscano ha fatto un inciucio del genere ha preso una bella batosta") alla sindaca di Roma Virginia Raggi. Senza dimenticare il solito Matteo Renzi.

Sanremo 2017 | Crozza contro Salvini

Ma è quando tira in ballo la polemica sui costi del festival che il comico dà il meglio di sé. La sua è un arringa in difesa di Carlo Conti dagli attacchi del segretario della Lega Nord. "Ha detto che il tuo compenso è vergognoso e che dovresti darlo ai terremotati. Ha ragione: io ai terremotati darei pure lo stipendio di Salvini. Che poi che lavoro fa Salvini? È pagato dall'Europa per dire che bisogna uscire dall'Europa", attacca dal palco. E ancora: "Sei stato costretto a dire che fai beneficenza: ma la beneficenza è come la puzzetta in ascensore: si fa ma non si dice".

Sanremo 2017 | Crozza contro Salvini

Pronta la replica del segretario del Carroccio, arrivata via twitter: "Non so a voi ma a me Crozza non fa più ridere... Milionari che fanno la morale #tristezza". 

Sanremo 2017 | Crozza contro Salvini

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2017, Crozza mette nel mirino Salvini: "Diamo il suo stipendio ai terremotati"

Today è in caricamento