rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
L'incidente / Piacenza

L'auto divorata dalle fiamme dopo lo schianto: morta Sara, giovane farmacista

La donna viaggiava a bordo della sua Mini Cooper sull'argine del Po a Calendasco (Piacenza)

Cordoglio a San Nicolò (Piacenza) per la tragica morte di Sara Tu, nella serata di sabato 18 febbraio. La giovane donna viaggiava a bordo della sua Mini Cooper sull'argine del Po a Calendasco, quando in località Puglia si è schiantata contro la "chiavica Mastruzzo", un manufatto in cemento. L'incidente non le ha lasciato scampo. Dopo l'impatto l'auto ha preso fuoco in pochi secondi. Trentaquattro anni, farmacista, Tu Bao Tram Sara era molto conosciuta a San Nicolò, dove viveva con la famiglia di origini coreane e lavorava alla farmacia Guidotti lungo la via Emilia Pavese.

Purtroppo i tempestivi soccorsi sono stati vani: per la ragazza non c'era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i sanitari e i vigili del fuoco. I primi ad arrivare sul posto però sono stati il compagno e la sorella della vittima, dopo un sms partito dall'app sul cellulare della donna che avvisa i contatti di emergenza in caso di incidente stradale. I carabinieri di San Nicolò si stanno occupando della dinamica e delle cause dell'incidente, coordinati dal sostituto procuratore Daniela Di Girolamo che si è recata sul luogo della tragedia. Sul posto è subito arrivato anche Filippo Zangrandi, sindaco di Calendasco.

Poco distante e sempre lungo lo stesso tratto di argine, nel gennaio 2022 morirono annegati nel Trebbia quattro ventenni. Solo pochi giorni fa il 28enne Davide Cecere aveva perso la vita in uno schianto frontale.

L'incidente nel Piacentino

Sara Tu, la vittima

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto divorata dalle fiamme dopo lo schianto: morta Sara, giovane farmacista

Today è in caricamento