Venerdì, 5 Marzo 2021
Galaxy S21

Come l'intelligenza artificiale rende spettacolari le foto notturne di Galaxy S21

Gli smartphone di punta di Samsung permettono anche ai neofiti della fotografia di dar vita a scatti spettacolari in condizioni di scarsa luminosità

Scatti notturni con Galaxy S20 e Galaxy S21 (foto ufficiale Samsung)

È una delle sfide maggiori per gli appassionati di fotografia, ma anche per chi si diletta ad immortalare i suoi scenari preferiti con lo smartphone: scattare foto notturne può essere proibitivo per chiunque. Poca luce e il rumore della fotocamera portano (quasi) sempre a fotografie sgranate e sfocate. Grazie all'intelligenza artificiale (AI) supportata dalla fotocamera della serie Galaxy S21, però, è possibile catturare immagini spettacolari anche in condizioni di poca luce, semplicemente con il click dell’otturatore.

Gli scatti notturni pazzeschi di Samsung Galaxy S21

Che si cerchi di immortalare il profilo di una città di notte, oppure scattare un selfie di gruppo di persone in un luogo illuminato, dal momento in cui si clicca per far scattare l’otturatore, l'AI della fotocamera nella serie Galaxy S21 inizia un processo in tre fasi. Funziona così:

  • durante la fase di scatto, la fotocamera riprende immagini multiple della scena, a differenti livelli di esposizione
  • dopo lo scatto, la fotocamera inizia un'elaborazione multi-frame, che combina le diverse immagini in una ed esalta la luminosità dello scatto finale
  • alla fine, il processore del segnale di immagine basato sull’AI inizia la post-elaborazione dell’immagine, riducendo il rumore e mettendo a punto i dettagli

Il risultato? Un’immagine nitida, con rumore e sfocatura notevolmente ridotti. La chiave per raggiungere un certo tipo di chiarezza e dettaglio risiede nella stratificazione multi-frame e nel restauro dell'intelligenza artificiale. Un processo sofisticato, che permette a chiunque di dar vita a delle foto di assoluta qualità anche in condizioni di luminosità ostiche.

L'intelligenza artificiale dei Galaxy S21

Quando ha inizio l’elaborazione multi-grame, gli smartphone Galaxy S21 selezionano in modo intelligente il fotogramma più nitido tra tutte le immagini acquisite, da utilizzare come immagine di riferimento. Dopo aver selezionato il fotogramma di riferimento, l’AI allinea e registra il resto delle immagini prima di finalizzare la foto. Una volta finalizzata, l’immagine ha un rumore ridotto e un bilanciamento dei toni superiore tra il soggetto principale e lo sfondo.

Ma c'è di più. Lo stesso processo, infatti, consente a Galaxy S21 di supportare immagini chiare, ad alta risoluzione, anche in condizioni sfavorevoli, come quando si ingrandisce un’insegna al neon per creare un’immagine con una gamma dinamica elevata. Mentre si utilizza lo zoom su soggetti distanti, lo smartphone di punta di Samsung è in grado di catturare fino a 20 frame a diversi valori di esposizione (ev), a seconda delle condizioni. L’acquisizione a diversi valori di esposizione consente alla fotocamera di produrre un’immagine finale più nitida, con una gamma dinamica elevata e un’esposizione realistica di ombre e luci.

I Samsung Galaxy Tab S7 e S7+ si colorano di blu

Cashback di Samsung: rimborsi fino a 500 euro sull'acquisto di prodotti Galaxy

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come l'intelligenza artificiale rende spettacolari le foto notturne di Galaxy S21

Today è in caricamento