Venerdì, 30 Luglio 2021
Costa Concordia

Concordia, Francesco Schettino resta in libertà

Il Riesame ha respinto la richiesta di arresto presentata dalla procura di Grosseto. Il comandante della Costa non sarà arrestato

Francesco Schettino resta in libertà. Lo ha stabilito il Tribunale del Riesame di Firenze che ha rigettato la richiesta di arresto in carcere presentata dalla procura di Grosseto. I pm avevano presentato richiesta di arresto temendo una fuga di Schettino, eventualità che finora non si è concretizzata.

Il Riesame aveva già respinto una prima richiesta degli inquirenti di arresto in carcere. Schettino, condannato a sedici anni e un mese nel processo sul naufragio della Costa Concordia, resta dunque in libertà.

"Dobbiamo valutare bene se ricorrere in Cassazione. Lo valuterò insieme ai colleghi nei prossimi giorni", ha affermato il procuratore Maria Navarro. "Le sentenze non si commentano", ha poi aggiunto il magistrato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concordia, Francesco Schettino resta in libertà

Today è in caricamento