rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
L'agitazione

Lo sciopero generale del 2 dicembre: dai trasporti alla scuola è rischio caos

Agitazione di 24 ore per i lavoratori del comparto ferroviario, delle imprese dei servizi aeroportuali di handling e dei lavoratori di Vueling. Orari e modalità diverse per il trasporto pubblico locale

Dicembre inizia nel segno degli scioperi. Per venerdì è stato proclamato uno sciopero nazionale generale che coinvolge pubblici e privati di più settori. Si annuncia una giornata nera per i trasporti. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, gli orari e le modalità dell'agitazione variano da città a città.

Lo sciopero dei trasporti del 2 dicembre

A livello nazionale il personale del Gruppo Fs Italiane, Trenord e Italo NTV sciopera dalle 21 di giovedì 1° dicembre alle 21 di venerdì 2 dicembre. "Lo sciopero - si legge sul sito di Rfi - può comportare modifiche al servizio, anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione".

sciopero nazionale 2 dicembre-2

Per i lavoratori delle autostrade lo sciopero inizierà alle  22 di giovedì 1 dicembre fino alle 22 del 2 dicembre. 

Venerdì 2 dicembre è previsto anche lo sciopero di 24 ore del personale della compagnia aerea Vueling. I lavoratori della low cost spagnola si erano già fermati nei mesi scorsi su iniziativa di Filt Cgil e Uiltrasporti lamentando "la totale assenza di trasparenza nel recente accordo, non ancora reso pubblico, per il pagamento delle ferie pregresse e la mancanza del rispetto della normativa a tutela di maternità e paternità".

Sempre per il 2 dicembre, è prevista l'agitazione per 24 ore dei lavoratori delle imprese dei servizi aeroportuali di handling.

Lo sciopero del 2 dicembre del trasporto locale, orari e modalità 

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, come detto, le modalità dello sciopero del 2 dicembre saranno diverse di città in città.

A Roma e nel Lazio saranno possibili disagi sulle linee di Atac, Roma Tpl e Cotral. Corse a rischio dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Disagi potrebbero verificarsi dunque per gli utenti dei bus della città, linee centrali e linee periferiche, ma anche per le ferrovie ex concesse Metromare (Roma-Lido) e Roma-Civitacastellana-Viterbo e per i collegamenti extraurbani. Come sempre saranno garantiti i servizi nelle fasce di tutela. 

Per quanto attiene alle attività di Roma Servizi per la Mobilità invece lo sportello permessi di piazzale degli Archivi (Eur), il contact center Infomobilità 0657003, il box informativo di Termini, il check point bus turistici di Aurelia potrebbero non essere garantiti.

A Milano l'agitazione del personale Atm (Azienda trasporti milanese) sarà possibile nelle seguenti fasce orarie: in metropolitana dalle ore 18 al termine del servizio; in superficie dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.  

Il 2 dicembre sciopera anche la scuola

Lo sciopero generale del 2 dicembre coinvolge anche il comparto dell’istruzione L'agitazione interessa  personale docente, educativo e Ata (amministrativo, tecnico e ausiliario) delle scuole di ogni ordine e grado. Così dai nidi alle scuole superiori, passando per infanzia, elementari e medie la didattica non sarà garantita: le classi rischiano di rimanere vuote. 

Tutte le notizie su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sciopero generale del 2 dicembre: dai trasporti alla scuola è rischio caos

Today è in caricamento