rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Bologna

Bologna, rivolta anti tornelli all'Università: scontri tra collettivi e forze dell'ordine

Polizia e Carabineri sono entrati dentro la biblioteca in tenuta antisommossa. Sono volate sedie e banchi, e i locali sono stati messi a soqquadro

Mercoledì hanno divelto i tornelli per il controllo degli accessi in facoltà. Oggi i giovani dei collettivi di Bologna hanno occupato la biblioteca della facoltà di Lettere impedendo agli universitari di leggere e studiare. Nel tentativo di liberare i locali, è nato uno scontro con le forze dell'ordine.

"Fuori gli sbirri dall'università! Il 36 è nostro, non della polizia!". A rivendicare il diritto di occupare i locali della biblioteca di Lettere dell'università di Bologna è stato un gruppo di alcune decine di attivisti del collettivo studentesco Cua che, dopo aver devastato mercoledì sera l'ingresso della facoltà, ha deciso di piantonare tra gli scaffali dei libri al civico 36 di via Zamboni.

Nel tardo pomeriggio le forze dell'ordine sono entrate in azione dentro i locali dell'università; da qui è nato uno scontro con i collettivi che hanno lanciato libri e banchi contro gli agenti. I militanti denunciano "cariche di Polizia dentro la facoltà di lettere, con fermi e feriti". Polizia e Carabineri sono entrati dentro la biblioteca in tenuta antisommossa. Sono volate sedie e banchi, e i locali sarebbero stati messi a soqquadro durante gli scontri.

Le proteste sono continuate anche all'esterno dell'università, in piazza Verdi. Al momento è stato fermato un giovane che manifestava contro i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna, rivolta anti tornelli all'Università: scontri tra collettivi e forze dell'ordine

Today è in caricamento