Lunedì, 12 Aprile 2021
Rimini

Scontro in mare tra pescherecci, equipaggi salvati in extremis

Paura nella notte al largo di Rimini con i militari della Capitaneria di Porto impegnati nelle operazioni di salvataggio dopo che una delle due imbarcazioni è affondata

Foto guardia costiera di Rimini

RIMINI - Notte di paura al largo delle coste riminesi con due pescherecci che, dopo essere entrati in collisione, ha visto il più piccolo affondare.

L'allarme è scattato verso le 4.30 quando, via radio, è arrivata alla Capitaneria di Porto la richiesta di soccorso per lo scontro tra il Real, 97 tonnellate per 25 metri di lunghezza, e il Simona, 9 tonnellate per 13 metri di lunghezza. Quest'ultimo, a causa dei danni riportati allo scafo, ha iniziato ad imbarcare acqua mentre si trovava a circa 15 chilometri dalla costa.

Dal porto di Rimini è partita immediatamente la Motovedetta mentre gli altri pecherecci in zona sono stati dirottati sul posto per aiutare i naufraghi del Simona che stava affodando. A bordo dell'imbarcazione erano presenti due persone che, grazie ai soccorsi tempestivi, non hanno riportato lesioni e sono state riportate a terra dalla Capitaneria.

La notizia su RiminiToday

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro in mare tra pescherecci, equipaggi salvati in extremis

Today è in caricamento