Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Scuole chiuse 2 marzo 2018: notizie e informazioni

Scuole chiuse in alcune città italiane venerdì 2 marzo 2018, a causa dell'allerta neve e ghiaccio. La mappa aggiornata dei disagi dopo le ordinanze dei sindaci

Scuole chiuse 2 marzo 2018: anche venerdì gli istituti scolastici di alcune città italiane rimarranno chiusi a causa dell'allerta neve e ghiaccio. Cosa dicono le previsioni meteo? Secondo le rilevazioni, il gelo ha le ore contate nel centro sud Italia dove a partire da oggi le temperature sono tornate a salire, anche se di poco. Il rialzo termico sarà più deciso da venerdì in poi, con temperature massime che nel centro Italia oscilleranno mediamente tra 10 e 15 gradi, mentre al Sud farà ancora più caldo con valori massimi compresi tra i 15 e 19 gradi. Chi vive al nord dovrà invece aspettare ancora un po’ per avere un po’ di tregua dal gelo: secondo 3Bmeteo oggi le temperature massime si sono attestate tra -2 e 1°, dunque ancora in lieve calo. Venerdì e sabato la colonnina di mercurio dovrebbe salire un po’, ma non di molto, con massime comprese tra i 2 e i 6 gradi.

Meteo, inverno agli sgoccioli: ecco quando finirà il freddo record

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Verona

Scuole chiuse a Verona per i problemi causati dalla neve. Il sindaco Federico Sboarina, in considerazione delle avverse previsioni meteo e dell’elevato rischio gelicidio e ghiaccio anche durante il giorno, ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di venerdì 2 marzo. Istituti chiusi anche in numerosi comuni delle provincia, non solo nelle zone montane come quelle della Lessinia e del Baldo, ma anche nelle aree est della provincia e nel sambonifacese.

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Genova

In seguito all'allerta neve, diffusa sulla Liguria per venerdì 2 marzo 2018, il Coc, centro operativo comunale, riunitosi a Palazzo Tursi ha stabilito che le attività scolastiche degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado del territorio del Comune di Genova sono sospese per l’intera giornata di domani, venerdì 2 marzo 2018.

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Bologna

Il sindaco di Bologna Virginio Merola ha deciso che domani, venerdì 2 marzo, sarà sospesa l'attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado e in tutti i servizi educativi pubblici e privati della città di Bologna. La decisione è stata assunta, sentita anche la Prefettura, sulla base dell'allerta meteo della Protezione Civile e delle previsioni meteorologiche fornite da Arpae che indicano a partire dalla serata l'alta probabilità di piogge gelate a causa del calo delle temperature che potrebbe innescare il rischio gelicidio. Finora, a differenza di altre città della regione, come Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì e Cesena, le scuole nel capoluogo erano rimaste aperte. Resta inoltre in vigore l'ordinanza che vieta dalle 20 alle 9 la circolazione dei veicoli destinati al trasporto di merci con massa superiore a 7,5 tonnellate (compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali), sull'intero sistema viario del Comune di Bologna.

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Forlì

Anche il sindaco di Forlì ha disposto la sospensione dell'attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado per venerdì 2 marzo "per garantire le condizioni di maggior sicurezza possibile. Le valutazioni successive saranno fatte in seguito ad ulteriori allerte meteo".

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Rimini

Venerdì 2 marzo tutte le attività didattiche delle scuole di Santarcangelo sono sospese: alunni e insegnanti rimarranno a casa, mentre sarà in servizio il personale non docente. La protezione civile ha infatti diramato una nuova allerta che prevede precipitazioni e gelate tali da causare situazioni di pericolo e disagio per la viabilità e l’incolumità delle persone. Per lo stesso motivo è stata disposta la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado anche nei comuni di Riccione e Coriano. Anche il sindaco di Morciano di Romagna ha firmato l'ordinanza per la chiusura delle scuole. Nel pomeriggio di giovedì è arrivata anche la decisione del sindaco di Bellaria Igea - Marina che ha scelto di tenere a casa gli alunni così come quello di Poggio - Torriana e Morciano. Nel tardo pomeriggio anche il sindaco di Rimini ha optato per la chiusura delle scuole sulla scorta del codice “Arancione” per criticità “ghiaccio/pioggia che gela” che ha fatto scattare l’allerta della Protezione civile regionale per la giornata di domani.

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Ravenna

"In considerazione dei rischi collegati alla previsione di gelate al suolo, contenuta nell’allerta 31 arancione per ghiaccio/pioggia che gela valida per tutta la giornata di venerdì - dichiara il sindaco di Ravenna Michele de Pascale - in via prudenziale ho disposto anche per venerdì 2 marzo la sospensione delle attività didattiche negli asili nido e nelle scuole di ogni ordine e grado di tutto il territorio comunale, comprese Università, Accademia di Belle Arti e Istituto Verdi. Stiamo informando le famiglie e gli studenti con un sms inviato ai loro cellulari. Naturalmente la situazione è sotto continuo presidio e monitoraggio e qualora si rendesse necessario adottare ulteriori e diversi provvedimenti ne daremo tempestiva comunicazione. Restano tutte valide le raccomandazioni fin qui fatte: limitare al massimo gli spostamenti, accertarsi dell’adeguatezza delle dotazioni dei propri veicoli, prestare la massima attenzione alla guida e alla segnaletica, prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua, alle strade eventualmente allagate e/o gelate e ai sottopassi e non accedere a questi ultimi nel caso li si trovi allagati o impraticabili". La stessa ordinanza è stata emessa dal sindaco di Cervia Luca Coffari, dove nell'intero Comune le scuole di ogni ordine e grado venerdì rimarranno chiuse, e dai sindaci dei nove Comuni dell'Unione della Bassa Romagna e dal sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi.

Scuole chiuse 2 marzo 2018 a Rovigo

Il sindaco di Rovigo Massimo Bergamin ha firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole il 2 e 3 marzo a causa della neve. Il provvedimento, sottolinea il primo cittadino polesano, si è reso necessario per le eccezionali condizioni di maltempo in atto con previsione di possibili ulteriori abbondanti nevicate nei prossimi giorni che rendono difficoltoso, disagevole e pericoloso il transito veicolare e pedonale.

Previsioni meteo per venerdì 2 marzo 2018

Ancora Big Snow al Nord. Ultime nevicate su alte pianure settentrionali e rilievi alpini; piogge moderate entro sera al Nordovest. Precipitazioni sparse sulle regioni centrali, quota neve in sensibile aumento. Al Sud più asciutto e mite. Le previsioni a cura di iLMeteo.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse 2 marzo 2018: notizie e informazioni

Today è in caricamento