Lunedì, 25 Gennaio 2021
Rimini

Il caso dei video girati in strada a Rimini durante il lockdown

Un trio si sarebbe dilettato in performance erotiche all'aperto nonostante le prescrizioni per contenere il contagio da coronavirus

Si sono divertiti a girare video hard tra Rimini e provincia per poi metterli in rete.

Il loro divertimento è finito dopo un'indagine lampo della polizia stradale di Rimini che li ha  individuati e denunciati. Dopo la segnalazione di RiminiToday, gli inquirenti della stradale sono risaliti all'auto usata dai tre ragazzi e sono poi riusciti ad individuare parte della targa che ha portato all'abitazione dei ragazzi . 

A finire nei guai un 38enne di Rimini e due ragazze di Frosinone e Palermo. I tre sono letteralmente caduti dalle nuvole quando gli agenti hanno bussato alla porta della villetta dove risiedono.

I tre ragazzi, portati al comando della stradale, messi davanti all'evidenza non avrebbero potuto fare nulla per negare gli addebiti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso dei video girati in strada a Rimini durante il lockdown

Today è in caricamento