Sabato, 25 Settembre 2021
Notizie curiose / Napoli

Corna "mortali": sesso con l'amante sulla tomba del marito

Per sviare ogni sospetto i due avevano deciso di trasformare la cappella con la tomba del marito di lei in un nido d'amore. Tutto è andato per il meglio fino a quando...

NAPOLI - Per scegliere un cimitero come "nido d'amore" ci vuole un bel coraggio. Per scegliere la tomba del marito come "letto" ci vuole davvero una "faccia tosta". Ma tant'è: una giovane vedova 37enne del nolano è stata "beccata" durante un rapporto sessuale con il suo "amante" nella cappella di famiglia nel cimitero di Cimitile. 

Lì, come raccontato da retenews24.it, fra lumini e foto del marito scomparso per un incidente stradale, la donna aveva costruito la propria tana d'amore per ospitare il suo amante, un 40enne noto ristoratore della zona sposato e con figli. 

Proprio dalla particolare "posizione" dell'uomo, sarebbe nata la necessità di trovare un posto fuori da ogni sospetto. Cosa di meglio del cimitero, quindi?

E, in effetti, le cose sono andate bene per un po'. Almeno fino a quando, durante l'ultimo incontro, i due hanno tardato fino all'ora di chiusura del cimitero. Impegnato nell'abituale giro di controllo prima di sbarrare i cancelli, il custode si è preoccupato quando ha sentito dei lamenti all'interno di una cappella, temendo ci fosse qualche visitatore vittima di un malore. 

E, invece, niente malore: solo un uomo e una donna nudi avvinghiati fra loro. Che, alla vista del custode, si sono rivestiti e sono scappati senza dire una parola.  (da NapoliToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corna "mortali": sesso con l'amante sulla tomba del marito

Today è in caricamento