rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
milano

Scippa le donne, poi finge di aver ritrovato la borsa vuota: "Mi dia una ricompensa"

Denunciato un 45enne italiano, disoccupato ma consumatore di cocaina. Titolare di un bar in via Lario a Milano, l'uomo era fallito nel 2001 per problemi legati a debiti

Aveva utilizzato una bicicletta, rubata, per scippare diverse donne, quindi prendeva tutto ciò che di valore c'era nelle borse e poi le restituiva alle proprietarie, dicendo di averle ritrovate nella spazzatura, chiedendo qualche soldo come compenso.

Un italiano di 45 anni, disoccupato e consumatore di cocaina, è stato denunciato dalla Polizia a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, dopo che le telecamere avevano ripreso sette dei suoi colpi.

I poliziotti sono risaliti a lui monitorando il cellulare con cui contattava le persone derubate per restituire le borse, quindi lo hanno bloccato in flagranza di reato.

Per lui la polizia ha deciso la libertà: è indagato a piede libero. I motivi per i quali è stato deciso così sono vari: primo perché questo tipo di reato lo consente. Poi perché l'uomo è incensurato. E, infine, per via della sua storia.

Titolare di un bar in via Lario a Milano, l'uomo era fallito nel 2001 per problemi legati a debiti. Alla 'catastrofe' finanziaria, era seguita quella sentimentale con il divorzio dalla moglie con cui ha due figli. E poi i molti problemi legati all'uso di coca. Che lo hanno portato a fare lavoretti saltuari pur di recuperare un dose. Spesso, nel 'giro', lo chiamavano per fare lavori di riparazioni domestiche e poi lo pagavano direttamente con la droga, ha raccontato Manfredi Fava, dirigente del Commissariato di Sesto.

In particolare l'uomo è indagato per una decina di rapine. Di queste l'uomo avrebbe ammesso di essere l'autore di due scippi il 13 gennaio, contro una donna di 78 e una di 48 anni. Il 14, contro una 28enne, e il 17 contro la 35enne asiatica. E' stata quest'ultima a raccontare della telefonata da parte di una persona la quale, riferendole di aver trovato la sua borsa all’interno di giardini pubblici, si offriva di restituirgliela portandogliela direttamente a casa. (Da MilanoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippa le donne, poi finge di aver ritrovato la borsa vuota: "Mi dia una ricompensa"

Today è in caricamento