Lunedì, 1 Marzo 2021
Sassari

Si finge deputato per saltare la fila al pronto soccorso ma la polizia lo smaschera

Ha insistito con infermieri e con il 113 per passare davanti a tutti ma gli agenti hanno voluto vederci chiaro: ecco chi era veramente

Immagine di repertorio

Non voleva fare la fila al pronto soccorso e così ha pensato bene di passare davanti a tutti spacciandosi per un deputato, insistendo con gli infermieri dell'ospedale di Alghero e con il 113 con il più classico dei "lei non sa chi sono io".

Ma gli agenti del commissariato della città sarda hanno voluto vederci chiaro ed è emerso che il 45enne torinese allergico alle file (e alle regole) in realtà non era un deputato, come scrive l'Ansa,  ma un "usurpatore di titoli" con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, in vacanza in Sardegna.

Si fingeva la sorella del giudice Cantone: così l'avvocato truffava le sue vittime

Non solo. Nel 2013, il 45enne era  venuto in possesso di un Ipad di un ex parlamentare - ora deceduto - e aveva cercato di estorcere una somma di danaro, minacciando di cancellare la memoria del dispositivo e di rivenderlo. In quella occasione il 45enne era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Varese.
   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge deputato per saltare la fila al pronto soccorso ma la polizia lo smaschera

Today è in caricamento