rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Ruby Ter

Come sta Silvio Berlusconi: "Gli episodi di fibrillazione atriale preoccupano i medici"

L'avvocato Cecconi: "Diversi e importanti episodi di fibrillazione atriale, che sono quelli che più preoccupano i medici in termini di stabilità delle condizioni generali". Al momento non si può individuare la data di "un possibile miglioramento"

Come sta l'ex premier Silvio Berlusconi? Nelle condizioni di salute di Silvio Berlusconi, "per quello che ho avuto modo di leggere, c'è stato sicuramente un moderato miglioramento nel periodo estivo, che però invece negli ultimi tempi è stato al tempo stesso condizionato da diversi e importanti episodi, soprattutto di fibrillazione atriale, che sono quelli che maggiormente preoccupano i medici in termini di stabilità delle condizioni generali, e inevitabilmente hanno ripercussioni sotto il profilo strettamente giuridico". E' quello che ha detto Federico Cecconi, legale dell'ex premier e fondatore di Forza Italia, imputato nel processo milanese Ruby ter, sulle condizioni di salute del suo assistito. L’ex premier è indagato, insieme ad altre ventotto persone, per corruzione in atti giudiziari per alcune presunte false testimonianze delle "Olgettine" nel corso del primo dibattimento sul caso Ruby, poi finito con l'assoluzione del leader di Forza Italia dalle accuse di concussione e prostituzione minorile. 

Il processo milanese denominato Ruby ter è "grottesco" dal punto di vista del principale imputato, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, "dove la contestazione è basata su una sua generosità del tutto svincolata da quella che sono in realtà ragioni ipotizzate". E' quel che ha detto Federico Cecconi, legale dell'ex premier e fondatore di Forza Italia. La capacità di stare nel processo di Berlusconi, ha continuato il legale, "è un problema legato" alle sue condizioni di salute, "che possono essere destabilizzanti anche perché incominciamo ad avvicinarsi a una serie di fasi processuali, come ad esempio l'interrogatorio dove la sua presenza è inevitabilmente importante".

Nella relazione medica allegata alla richiesta di un ulteriore rinvio, ha spiegato ancora il legale, "non è indicato un termine entro il quale ragionevolmente individuare un possibile miglioramento" e perciò "poter considerare superato il momento di impedimento". Nel documento i medici si soffermano anche "necessità di riposo assoluto collegato alla sua impossibilità assoluta di presenziale a queto processo". Insomma, ha concluso l'avvocato Cecconi, "il quadro è intdeterminato". Nelle ultime settimane Berlusconi si è recato tre volte all'ospedale San Raffaele per accertamenti. L'ultima visita in ospedale risale a pochi giorni fa.

Ruby ter, Berlusconi chiede il rinvio per motivi di salute 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come sta Silvio Berlusconi: "Gli episodi di fibrillazione atriale preoccupano i medici"

Today è in caricamento