Domenica, 11 Aprile 2021
Salerno

Amici, volontari, pastori e tecnologia: Simon, ricerche avanti senza sosta

Tutti indefessamente al lavoro per cercare Simon Gautier, il turista francese di 27 anni disperso nel Salernitano

Volontari, amici italiani e francesi, pastori, ma soprattutto squadre del nucleo speleo-alpino-fluviale (Saf) dei Vigili del fuoco, unità cinofile addestrate per la ricerca di persone, elicotteri, velivoli senza pilota dotati di sensori termografici e motovedette della Capitaneria di Porto.

Tutti indefessamente al lavoro per cercare Simon Gautier, il turista francese di 27 anni disperso nel Salernitano. Il giovane, che vive a Roma per un dottorato in storia, era partito per un'escursione su un sentiero montano del Golfo di Policastro. Giovedì notte avrebbe dormito sulla spiaggia di Scario: il mattino seguente si sarebbe incamminato lungo il sentiero. Dopo una caduta era riuscito a chiamare i soccorsi, senza però riuscire a dare indicazioni precise sulla sua posizione. Da quel momento, nessuna traccia. 

Simon Gautier, il turista francese di 27 anni disperso nel Salernitano: ultime notizie 

Le attività sono concentrate, sottolinea la Prefettura di Salerno, in una vasta area di 143 chilometri quadrati compresa tra i territori di Policastro, Scario e Punta degli Infreschi. I genitori di Simon Gautier sono sul posto e seguono le ricerche in stretto contatto con il Consolato francese.

"Speriamo che il giovane Simon - dice Giovanni Fortunato, sindaco di Santa Marina - venga immediatamente ritrovato perché questo caso tocca il cuore di tutti noi, siamo in apprensione insieme con la famiglia e agli amici". La speranza è che sia ancora vivo. Al telefono col 118 aveva detto di essersi rotto le gambe. "Vedo il mare ma non so dove mi trovo".

In base alle immagini del sistema di videosorveglianza del comune di Santa Marina (Salerno) Simon Gautier indossava un jeans, una maglietta e uno zaino. Ha camminato per il paese ed è entrato in un centro canoe dove ha comprato una bottiglietta d'acqua e poi è andato via. Le ultime immagini a Policastro risalgono alle 16.44.  "Doveva dormire all'aperto - racconta la madre secondo quanto scrive Le Figaro - . Simone non è un temerario. Voleva prendersi una settimana di ferie, aveva lavorato molto". L'angoscia è tanta.

 

simon gautier cilento scomparso-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amici, volontari, pastori e tecnologia: Simon, ricerche avanti senza sosta

Today è in caricamento