rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Studi

Musiche e perdite travestite da vincite: i trucchi delle slot machine

Uno studio dell'università canadese di Waterloo pubblicato sul Journal of Gambling Studies spiega quali sono gli escamotage per attirare i giocatori e fargli perdere più soldi possibili

Suoni forti e vincenti anche quando in realtà si è perso. Così le slot machine rendono il gioco d'azzardo più emozionante. E' questo secondo un nuovo studio condotto da Mike Dixon dell'Università di Waterloo, in Canada, e pubblicato sul Journal of Gambling Studies l'escamotage trovato dai "signori delle slot" per svuotare le tasche dei giocatori.

A funzionare sono soprattutto musiche e campanelli che pare inducano i giocatori a sovrastimare il numero di volte in cui hanno vinto, spingendoli a giocare ancora. Si tratta di suoni celebrativi che le macchinette producono anche quando i giocatori non perdono tutti i soldi scommessi ma solo una parte.

Un meccanismo che, sostengono i ricercatori canadesi, creerebbe l'illusione di vittoria anche quando in realtà il denaro perso è maggiore di quello ancora in mano.

E' il caso di quelle giocate in cui lo scommettitore investe un dollaro e perde la scommessa solo in parte perché la slot machine gli comunica la "vittoria" di venti centesimi, tipico esempio, suggeriscono gli studiosi, di perdita travestita da vincita. Un travestimento che ottiene maggiori esiti se accompagnato da jingle trionfanti. La musica, infatti, non aumenta solo l'eccitazione dei giocatori ma altera anche la percezione di quanto denaro stanno effettivamente perdendo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musiche e perdite travestite da vincite: i trucchi delle slot machine

Today è in caricamento