Lunedì, 27 Settembre 2021
Omicidio Loris

Loris, i dubbi della sorella di Veronica: "Sta coprendo qualcuno"

Antonella Panarello a Domenica Live: "Veronica sa, magari era li e probabilmente copre qualcuno". Sulla loro vita famigliare: "E' stata lei a far lasciare i miei genitori"

ROMA - Una finestra aperta sulla loro vita insieme prima che sua sorella, ancora minorenne, decidesse di andare via di casa. Uno spaccato di quei giorni difficili per un rapporto mai troppo sereno con sua mamma. E un racconto, onesto, di quell'amore vero tra Veronica e suo figlio Loris che la porta a credere, forse sperare, che sua sorella non avrebbe mai potuto uccidere il suo bimbo. 

È tornata a parlare dell’omicidio del piccolo Andrea Loris Stival, Antonella Panarello, la zia del bambino ucciso a Santa Croce Camerina e sorella di Veronica, in carcere proprio per l'omicidio del figlio. Ai microfoni di Domenica Live la donna ha raccontato la sua verità: “Veronica sa, magari era lì, probabilmente copre qualcuno - ha ipotizzato - Penso a un uomo, non credo coprirebbe una donna”. 

Antonella, che subito dopo l’omicidio del piccolo Loris aveva lanciato delle accuse contro sua sorella, si è poi soffermata anche sul carattere e sulla vita di Veronica. "È stata lei la causa della separazione tra i miei genitori – ha accusato in diretta tv – Un giorno, mia madre era al telefono, non so con chi, ma accanto c’era mia nonna, poteva essere chiunque, anche uno di noi, io stessa. Veronica andò da mio padre a dirgli che mia madre aveva l’amante. E i miei si sono separati. Non era vero - ha sottolineato Antonella - mia madre non aveva alcun amante".

Il rapporto di Veronica con sua mamma, ha raccontato la donna, non è mai stato da migliori. Ma con Loris sì: Veronica viveva per Loris. Per questo, ha ipotizzato ancora Antonella, "magari copre qualcuno". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loris, i dubbi della sorella di Veronica: "Sta coprendo qualcuno"

Today è in caricamento