Venerdì, 18 Giugno 2021
Stati Uniti

Oregon, sparatoria in un college: 13 morti e diversi feriti

Il killer, un giovane sui vent'anni, è stato ucciso dalla polizia dopo un conflitto a fuoco

Una sparatoria in cui sono rimaste uccise almeno 13 persone è avvenuta in una scuola dell'Oregon, nel nordovest degli Stati. Ci sono anche venti feriti. Lo riferisce la Cnn. L'autore della sparatoria è stato ucciso dalla polizia dopo un conflitto a fuoco. Il governatore dell’Oregon Kate Brown ha aggiunto che l’uomo aveva 20 anni. Avrebbe agito da solo. 

Lo sceriffo della contea di Douglas ha reso noto che le forze dell’ordine sono intervenute nel college verso le 10.40 ora locale. La polizia sta ora setacciando il college stanza per stanza per verificare che non vi siano altri complici o ordigni nascosti.

Il college è stato completamente isolato nel timore che vi possano essere altri aggressori. 


La strage è avvenuta nell'Umpqua Community College a Roseburg, città a 300 chilometri a sud di Portland, principale città dello Stato. Si tratta di una università pubblica della durata di due anni e ha 3.300 studenti a tempo pieno e 16.000 studenti part-time.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oregon, sparatoria in un college: 13 morti e diversi feriti

Today è in caricamento