rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
L'agguato / Roma

In due fanno irruzione in casa e sparano: gambizzato un uomo

Nell'appartamento c'era anche la compagna della vittima. È stata lei a chiamare i soccorsi. Indaga la polizia

Ancora spari a Roma. Un uomo di 47 anni, italiano, è stato ferito a entrambe le gambe dai proiettili esplosi da due uomini. Il commando ha fatto irruzione nell'appartamento del 47enne in via Monte Taburno, zona Tufello, poi ha aperto il fuoco.

A chiamare i soccorsi è stata la compagna della vittima, con lui in casa al momento dell'agguato. Come spiega RomaToday la donna ha parlato di due uomini, entrambi con i volti travisati dai passamontagna e armati di pistola, che hanno bussato direttamente alla porta di casa, poi hanno fatto irruzione nell'appartamento e sono andati direttamente in camera da letto, dove il 47enne stava dormendo.

L'uomo, già noto alla giustizia, è stato trasportato in codice rosso al Policlinico Umberto I. Non ha fornito indicazioni alla polizia né sulle possibili motivazioni dell'agguato, né sull'identità dei due uomini che lo hanno gambizzato.  

Si tratta dell'ultimo episodio di violenza registrato nella Capitale. Appena dieci giorni fa una coppia si è presentata all'ospedale Grassi di Ostia chiedendo aiuto. I due avevano ferite d'arma da fuoco ai glutei e alle gambe.

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In due fanno irruzione in casa e sparano: gambizzato un uomo

Today è in caricamento