Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Caserta

Sparatoria in un negozio, finanziere apre il fuoco e uccide due persone

Pomeriggio di terrore a Vairano, tra le vittime anche la moglie dell'aggressore che poi ha rivolto l'arma contro se stesso uccidendosi

Pomeriggio di terrore a Vairano, in provincia di Caserta. E' di tre morti e due feriti il bilancio di una sparatoria avvenuta poco dopo le ore 17,30 in una cartoleria di via Roma. Ad aprire il fuoco sarebbe stato un finanziere di 52 anni in servizio al comando provinciale di Napoli. L'uomo ha sparato all'impazzata contro la moglie e i parenti della donna per poi rivolgere l'arma contro se stesso tentando il suicidio. Secondo le prime notizie, una delle vittime è propria la moglie del 52enne, titolare della cartoleria, ma nella sparatoria sarebbe morta anche la sorella della donna.

Dopo aver fatto fuoco contro i parenti, l'uomo ha rivolto l'arma contro se stesso. Secondo l'ANSA, il 52enne è morto in ospedale per le gravi ferite riportate. Sempre l'ANSA scrive che alla base della tragedia potrebbe una lite precedente tra l'uomo, la moglie e i familiari di quest'ultima

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e quattro ambulanze.  Uno dei feriti è stato portato in ospedale a Caserta in gravi condizioni.La coppia aveva due figli. (foto CasertaNews)

omicidio vairano larga-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria in un negozio, finanziere apre il fuoco e uccide due persone

Today è in caricamento