rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Attimi di paura / Agrigento

Litigano in concessionaria e parte un colpo dalla pistola: un morto

Secondo le prime ricostruzioni, i colpi sarebbero partiti in seguito ad una lite per l'acquisto di una macchina: cosa è successo

Un uomo di 38 anni, Roberto Di Falco, è rimasto ucciso nella sparatoria esplosa nel tardo pomeriggio di oggi, 23 febbraio, nel quartiere "villaggio Mosè", ad Agrigento. Come riporta AgrigentoNotizie, i colpi sarebbero partiti nel corso di una lite per l'acquisto di alcune autovetture.

La sparatoria è infatti avvenuta nel piazzale di una concessionaria di auto, a pochi metri dalla chiesa di Santa Rosa. Sul posto sono intervenuti i poliziotti della squadra mobile, supportati dal reparto della scientifica. Gli agenti hanno fermato un uomo, sospettato di essere l'autore dell'omicidio, mentre proseguono gli interrogatori delle varie persone presenti sul luogo e l'acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza.  Le indagini sono coordinate dal procuratore Giovanni Di Leo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano in concessionaria e parte un colpo dalla pistola: un morto

Today è in caricamento