rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Feste proibite / Livorno

In centinaia per l'"Invasion spring", ma al rave arrivano polizia e carabinieri

Decine le chiamate al 112 per la musica a tutto volume. Oltre 200 partecipanti sono stati bloccati prima che si unissero al raduno, altri sono stati identificati

"Invasion spring": sono le due parole che hanno richiamato a Piombino giovani da tutta Italia per un rave party. La festa però è finita con l'arrivo delle forze dell'ordine.

Tramite i social i partecipanti si sono dati appuntamento in un'area privata all'interno di una zona boschiva. Arrivati con auto e caravan hanno "occupato" la zona e hanno dato il via al rave con musica a tutto volume. Numerose le chiamate giunte al 112, che ha inviato sul posto polizia e carabinieri. Bloccate anche le via di accesso alla zona, con circa 200 giovani rispediti indietro. Ottanta partecipanti sono invece stati identificati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centinaia per l'"Invasion spring", ma al rave arrivano polizia e carabinieri

Today è in caricamento