Giovedì, 18 Luglio 2024
Furia belluina / Rimini

"Hai una sigaretta?". "No". Gli stacca un pezzo di orecchio a morsi e lo massacra a testate

Il pestaggio è avvenuto all'esterno dell'ospedale Infermi di Rimini. A farne le spese un paziente in attesa di un intervento che era uscito per prendere un caffè

Un'aggressione di una ferocia inaudita di cui ha fatto lo spese un paziente ricoverato all'ospedale Infermi di Rimini in attesa di un intervento. Tutto è avvenuto giovedì pomeriggio, intorno alle 17, all'esterno della struttura, quanto l'uomo rimasta vittima del pestaggio ha deciso di fare due passi fuori dall'ospedale per prendere un caffè. Non avrebbe mai potuto immaginare cosa sarebbe accaduto di lì a poco. Ebbene, secondo quanto ricostruito dalla polizia (sulla base della testimonianza della vittima) in quel breve lasso di tempo un uomo avrebbe avvicinato il malcapitato per chiedergli una sigaretta. Al suo rifiuto il presunto aggressore, poi fermato, è andato in escandescenze iniziando a colpire il paziente con una furia belluina. L'uomo avrebbe azzannato la vittima con i denti staccandogli parte del padiglione auricolare, accanendosi poi contro.di lui a pugni e testate.  

L'arrivo degli agenti e l'arresto 

La polizia è arrivata sul posto dopo la segnalazione di un agente in servizio al posto di polizia dello stesso ospedale che vedendo un uomo ferito ha chiesto l'ausilio delle volanti. La vittima, con il viso e la testa completamente ricoperti di sangue, aveva ferite al sopracciglio dell'occhio sinistro, nonché escoriazioni alla testa e al braccio. All'arrivo del poliziotto l'aggressore, un cittadino di nazionalità straniera, si stava allontanando come se nulla fosse, ma è stato bloccato. L'uomo è stato poi arrestato e portato nel carcere di Rimini. Ora è accusato di deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso. Si tratta di un reato previsto dall'articolo 583 quinquies codice penale e prevede una pena che può andare dagli otto ai quattordici anni di reclusione. A fare chiarezza su quanto accaduto sarà in ogni caso la magistratura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hai una sigaretta?". "No". Gli stacca un pezzo di orecchio a morsi e lo massacra a testate
Today è in caricamento