rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
La denuncia / Milano

Le minacce al famoso scrittore: "Attento o diventi una pietra d'inciampo"

Stefano Jesurum ha denunciato tutto sui social e in commissariato

Il foglio bianco, le parole stampate su una "etichetta". Poi la lettera lasciata davanti al palazzo, segno evidente che chi voleva "colpirlo" sa dove abita. Stefano Jesurum, giornalista, scrittore e tra i più noti esponenti della comunità ebraica di Milano, è stato minacciato nelle scorse ore con una lettera anonima dai toni antisemiti. "Stefano attento alle tue esternazioni - si legge nella missiva -, se non vuoi anche tu diventare pietra d'inciampo lì davanti al tuo portone". A raccontare l'accaduto è stato lo stesso Jesurum, con un post sulla sua pagina Facebook. 

"L'aria che tira", ha scritto pubblicando la foto della lettera. "Per la prima volta in vita mia sono appena uscito da un commissariato di polizia dopo aver presentato una denuncia per minacce antisemite. Ogni commento è superfluo. Shabbat shalom", ha concluso il marito di Carla Biagi, figlia di Enzo.

A lui è arrivata la solidarietà del Pd milanese. "A nome di tutto il Partito democratico Milano Metropolitana, il più grande abbraccio a Stefano Jesurum per l'attacco vergognoso che ha dovuto subire. Siamo e saremo in prima linea al tuo fianco contro ogni rigurgito di antisemitismo", hanno commentato i dem sui social. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le minacce al famoso scrittore: "Attento o diventi una pietra d'inciampo"

Today è in caricamento