rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
STORIE DALLA CRISI

2013: un anno di crisi, di storie e di persone

In quello che è stato definito dagli economisti l'ultimo anno di recessione, la popolazione ha iniziato a reagire alle conseguenze della crisi. C'è chi si è organizzato, chi ha cambiato vita e chi purtroppo non ce l'ha fatta

Quella che dagli economisti è stata chiamata "grande recessione" dura già da cinque anni e oramai non è più solo la finanza a sentire le sue conseguenze. Nelle case, nelle strade, nei quartieri e tra le famiglie 'crisi' è diventata una parola di uso comune.

Ma quando si vive nella crisi si decide anche di reagire: scendendo in piazza, cambiando il proprio stile di vita e facendo delle scelte che spesso sono lontane dalle consuetudini.

Il 2013 doveva essere l'ultimo anno della recessione. Di questo non siamo ancora sicuri. Ma è stato l'anno di reazione e relazione con la crisi da parte di chi ne ha vissuto conseguenze e complicazioni in prima persona.

Spesso con impegno, determinazione e fantasia, la crisi è diventata un'occasione, anche se sempre di crisi si tratta. Così forse è cambiato anche il modo che la società ha di giudicare determinate scelte e comportamenti. In altri casi la crisi è diventata abisso e sfortunatamente qualcuno non ce l'ha fatta.

vivereincampagna-2

CRISI? MA CHI ME LO FA FARE? -  C'è chi, durante la crisi, ha capito che il proprio desiderio e le proprie aspirazioni non erano quelle che fino a quel momento si erano portate avanti. Come coloro che, viste le opportunità che il primo settore offre, hanno deciso di "mollare tutto e andate a vivere in campagna". Ecco le storie di Jessica, Antonio, Paolo, Nico, Francesca e tanti altri.

CRISI SIGNIFICA CAMBIAMENTO -  Quest'anno diversi sono stati coloro che hanno cambiato il proprio stile di vita, a causa di necessità e non solo. E c'era chi è riuscito a intendere la crisi come un momento per fare un passo avanti in favore dei diritti civili. Come Marta e Paola che hanno potuto avere una bimba in affidamento.

nicolatanno-3

LE BATTAGLIE VINTE  - A volte c'è anche chi in tempi di crisi vince la sua battaglia: come Nicola, che è rimasto in Spagna e alla fine ha vinto contro quella polizia violenta che gli aveva fatto perdere un occhio.

MENO DIRITTI - La crisi ha influenzato i diritti spesso in maniera sbagliata, togliendoli al posto di aumentarli: sono 260 mila i minori sfruttati in Italia. Bruno Trentin e Save the Children hanno lanciato quest'anno l'allarme lavoro minorile. Abbandono scolastico e povertà le cause. 30 mila i minori che praticano un lavoro degradante per la propria integrità morale e fisica, il tutto, come racconta uno di loro, "per qualche spicciolo".

"POCHI SPICCOLI" - Per quei pochi spiccioli a volte, troppo presto arriva anche la criminalità organizzata che in tempi di crisi è diventata una "possibilità" anche per i più piccoli. Come è successo ad Acerra in provincia di Napoli.

donna-incinta-4

MENO SERVIZI - A volte certi discorsi e certi dati statistici facevano pensare a epoche lontane, dove crisi significava anche perdita di servizi essenziali alla persona. Purtroppo quest'anno è anche successo questo, come racconta la storia di Chiara, alla ricerca di un aborto terapeutico negatogli in più ospedali.

LA DISPERAZIONE - C'è poi qualcuno che a vivere così non ce la fa, perché le conseguenze della crisi le vive sulla propria pelle e non riesce a rimanere in piedi da solo. Così Rosario, disoccupato, sotto sfratto e con una famiglia a carico, ha pensato che l'unica soluzione potesse essere quella di vendere uno dei suoi reni per risolvere i problemi economici. Poi c'è Silvano, che è dovuto andare a vivere in stazione a Torino. E chi, come Claudio, purtroppo non ce l'ha fatta.

ersilia-2

LA SORPRESA - Infine a volte la crisi la si vive insieme, nonostante tutte le difficoltà. Questo porta a situazioni inaspettate, che stupiscono e fanno emergere la solidarietà che rifiorisce tra la gente. Come nella storia di Ersilia, invalida sotto sfratto, che nella fredda Milano ha riscoperto il calore dei suoi vicini di casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

2013: un anno di crisi, di storie e di persone

Today è in caricamento