Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Brescia

Nessun processo per la strage alla Love Parade, la madre di Giulia Minola: "Sono schifata"

A sei anni dal disastro di Duisburg, in cui morirono 21 persone tra cui la bresciana Giulia Minola, un tribunale tedesco ha deciso di non procedere contro le dieci persone incriminate per la strage

Giulia Minola, tra le 21 vittime della strage alla Love Parade di Duisburg

Non saranno processate le dieci persone incriminate per la strage della Love Parade di Duisburg nel 2010. Lo ha stabilito il tribunale regionale del Nordreno Vestfalia che ha deciso di non procedere contro gli organizzatori della manifestazione, durante la quale il 24 luglio del 2010 persero la vita 21 persone e altre 650 rimasero ferite.

"Le accuse della procura non possono essere dimostrate con sufficiente evidenza", ha dichiarato la corte in uno scarno comunicato, sollevando da ogni responsabilità sei funzionari comunali e quattro organizzatori dell'evento. Sia la procura che le parti civili potranno ricorrere in appello contro la decisione entro una settimana. I legali delle vittime, i loro familiari e i sopravvissuti hanno commentato con parole dure e sdegnate la decisione della corte.

Il procuratore Baerbel Schoenhof ha detto all'agenzia stampa tedesca Dpa che quanto avvenuto oggi rappresenta "uno schiaffo in faccia" alle persone ancora "fortemente traumatizzate" per quanto avvenuto quella sera. La procura aveva chiesto l'omicidio colposo per negligenza, che comporta fino a cinque anni di carcere.

Quella sera a Duisburg furono 21 le vittime della calca durante il concerto, giovani e meno giovani morti soffocati o calpestati: morirono 13 donne e 8 uomini. Sette di loro erano stranieri e fra questi c'era una ragazza italiana di 21 anni, Giulia Minola, originaria di Brescia. La madre, Nadia Zanacchi, si è detta "arrabbiata e delusa", se non addirittura "schifata": "Assurdo che non ci sia un processo, è mancato il rispetto a tutte le vittime e a tutte le loro famiglie". 

La notizia su BresciaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun processo per la strage alla Love Parade, la madre di Giulia Minola: "Sono schifata"

Today è in caricamento