Giovedì, 16 Settembre 2021
CRONACA / Caserta

Raptus di follia a scuola: 17enne accoltella la professoressa d'italiano

L'episodio è avvenuto in un istituto professionale di Santa Maria a Vico, nel Casertano. Il ragazzo è in stato di fermo

La scuola dov'è avvenuto il fatto

Folle aggressione in un istituto professionale del Casertano. Un'insegnante di 58 anni stata accoltellata al volto da uno studente dopo un diverbio nato in classe da futili motivi. L'episodio è avvenuto nell'istituto 'Majorana-Bachelet' di Santa Maria a Vico. Il ragazzo, di 17 anni, ha ferito una professoressa di italiano residente a Montesarchio che insegna agli studenti del quarto anno. 

Santa Maria a Vico, insegnante aggredita a scuola

Il giovane, per futili motivi dovuti a presunte offese da parte della professoressa durante l’orario di lezione, ha tirato fuori dalla borsa il coltello e ha sfregiato la docente al volto, provocandole una ferita alla guancia sinistra.

La professoressa è stata trasportata in ospedale a Maddaloni, dove le sono stati applicati diversi punti di sutura ed è stata giudicata guaribile dai medici in 16 giorni. Il ragazzo è in stato di fermo.

La notizia su Casertanews

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptus di follia a scuola: 17enne accoltella la professoressa d'italiano

Today è in caricamento