Lunedì, 1 Marzo 2021
INCIDENTI SUL LAVORO

Studente di 17 anni perde la falange di un dito durante l'alternanza scuola lavoro

E' successo in provincia di Prato. I sindacati: "Inammissibile"

Foto d'archivio

Uno studente di 17 anni, impegnato in un progetto di alternanza scuola lavoro, si è ferito alla mano sinistra mentre stava lavorando a un macchinario che gli ha amputato la falange dell'anulare. L’incidente - riferisce AdnKronos - è avvenuto ieri in un'officina meccanica in via Prato a Montemurlo (Prato).

Non mancano le reazioni dal mondo sindacale (e non solo). Per Mauro Fuso della Cgil Toscana si tratta di un episodio "inammissibile e inconcepibile, un fatto gravissimo indipendentemente dall'entità dell'infortunio".

Secondo la Fiom Cgil Prato "quello di ieri è solo l'ultimo di una serie di infortuni sul lavoro avvenuti durante il percorso di alternanza. Quindi non un caso isolato".

"Questi gravi episodi testimoniano una mancanza di formazione e una scarsa cultura della prevenzione che caratterizzano non solo i percorsi di Asl, ma più in generale l'intero mondo del lavoro. La sicurezza e la tutela dei lavoratori, nei casi di Asl degli studenti, deve essere messa al primo posto".

La Rete degli Studenti Medi di Prato osserva: "Il progetto di alternanza scuola lavoro dovrebbe essere un percorso didattico alternativo, che dovrebbe educare al valore del lavoro. Mettere gli studenti in situazioni rischiose o in condizioni di sostituzione di mano d'opera non fa che accentuare una formazione basata sullo sfruttamento e sulla precarietà".

Lunedì 18 giugno si terrà presso la sede della Cgil di Prato un incontro tra Fiom Cgil, Flc Cgil e la Rete degli studenti Medi "per iniziare insieme un percorso che possa individuare orientamenti per la realizzazione di validi percorsi di alternanza scuola lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente di 17 anni perde la falange di un dito durante l'alternanza scuola lavoro

Today è in caricamento