Domenica, 20 Giugno 2021
Il caso / Siena

Siena, denuncia stupro di gruppo: tre ai domiciliari. Tra loro anche Manolo Portanova

Proseguono le indagini e gli accertamenti dopo la denuncia di una studentessa

Foto Ansa

Tra i tre giovani finiti ai domiciliari dopo la denuncia di una studentessa di Siena c’è anche un calciatore di serie A e della nazionale Under 20. Si tratta di Manolo Portanova, passato al Genoa a gennaio dopo tre anni nella Juventus.

La ragazza nei giorni scorsi ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro di gruppo durante una festa privata in un appartamento di Siena. Portanova, centrocampista del Genoa, è figlio del calciatore Daniele Portanova (un passato tra Napoli, Siena e Messina)  Oltre ai tre ai domiciliari, risulta indagato anche un ragazzo di 17 anni. Portanova è stato arrestato mentre si trovava in vacanza nel messinese. Lunedì è previsto il suo interrogatorio di garanzia.

Gli altri due indagati ai domiciliari sono già stati sentiti dal gip Jacopo Rocchi. Respinta l'istanza presentata dagli avvocati dei due indagati per la revoca dei domiciliari o in alternativa la possibilità di poter tornare a lavoro. La procura di Siena, diretta da Salvatore Vitello, ha disposto accertamenti sullo smartphone degli indagati. Accertamenti simili anche sul cellulare della ragazza. Sul caso indaga la squadra mobile di Siena.

A seguito della sua denuncia, per la ragazza è stato attivato il protocollo "Codice rosso" per le vittime di violenze ed abusi. Alla festa dove sarebbe avvenuto lo stupro avrebbero partecipato diverse persone. Alcuni partecipanti sarebbero già stati ascoltati dalla squadra mobile e altri lo saranno nelle prossime ore come persone informate sui fatti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siena, denuncia stupro di gruppo: tre ai domiciliari. Tra loro anche Manolo Portanova

Today è in caricamento