Sabato, 27 Febbraio 2021

Tenta di stuprare una ragazza in stazione: i drammatici istanti ripresi dalle telecamere

L'episodio lo scorso 20 luglio all'interno della Stazione ferroviaria Porta Garibaldi di Milano. Il responsabile è stato arrestato dopo dieci giorni di ricerche

Screenshot dal video diffuso da Polizia e Carabinieri

E' stato arrestato dopo 10 giorni di ricerche il responsabile di un tentativo di stupro avvenuto a Milano, il 20 luglio scorso, all’interno della Stazione ferroviaria Porta Garibaldi.

Una ragazza di 25 anni, mentre stava tornando a casa, è stata aggredita per ben due volte da un trentunenne nigeriano, pregiudicato e irregolare sul territorio italiano. L’uomo ha desistito solo dopo che la ragazza ha utilizzato uno spray urticante. Le forze dell'ordine hanno diffuso un video (in basso) che documenta i drammatici istanti vissuti dalla giovane. 

Come ricostruisce MilanoToday, il 31enne avrebbe avvicinato la vittima una prima volta, bloccandola e palpeggiandola. Solo la presenza di alcuni passanti ha evitato il peggio. In seguito l'uomo avrebbe tentato una seconda volta di molestare la ragazza, che questa volta è riuscita a fuggire anche grazie all'utilizzo di uno spray urticante. 

Il 31enne è stato fermato dai carabinieri della compagnia Milano-Duomo e dagli agenti della Polizia di Stato della Sottosezione Polfer di Milano – Porta Garibaldi. Ora dovrà rispondere di violenza sessuale. 

Tenta di stuprare ragazza in stazione, il video della polizia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stupra la sorellastra 14enne e fugge

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di stuprare una ragazza in stazione: i drammatici istanti ripresi dalle telecamere

Today è in caricamento