Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Milano

Trovata morta in piazza a Milano: i misteri sul suicidio di Carlotta

E' giallo sul suicidio della stilista Carlotta Benusiglio, 37 anni: è stata trovata impiccata a un albero a Milano, ma i piedi toccavano a terra. Alle spalle aveva una storia complicata

A sinistra la vittima, a destra una foto di repertorio

MILANO - Era una ragazza bellissima Carlotta Benusiglio, 37 anni, stilista. Martedì mattina è stata trovata impiccata a un albero di piazza Napoli a Milano, ma i suoi piedi toccavano a terra. Da qui i dubbi degli inquirenti che indagano sul suo passato e su una difficile relazione amorosa. Cos'è successo davvero a Carlotta?

IL DOLORE DELLA SORELLA - "Perdonatemi se non sto più rispondendo ai messaggi e se non sto più postando nulla sulla pagina, ma una tragedia inimmaginabile ha colpito la mia famiglia... Sono distrutta... ". Con queste parole la nota scrittrice milanese Giorgia Benusiglio ha dedicato su Facebook, qualche ora fa, l'ultimo pensiero alla sorella Carlotta. La Benusiglio qualche anno fa scrisse un libro che parla della sua terribile esperienza con la droga: rischiò di morire con una pasticca di ecstasy, ma si salvò dopo un trapianto di fegato al Niguarda e un lunghissimo travaglio medico. Da allora, porta nelle scuole la sua testimonianza mettendo in guardia i giovani sui rischi degli stupefacenti.

"NON CREDO AL SUICIDIO" - "Non credo assolutamente che mia sorella si sia suicidata - ha detto la sorella Giorgia all'Ansa - Non lo avrebbe mai fatto e soprattutto, vista la riservatezza, mai a due passi da casa, usando un albero in una piazza. Per assurdo avrebbe potuto farlo usando il soppalco. Io e la mia famiglia vogliamo la verità. Del fidanzato non voglio parlare, noi eravamo contrari per precisi motivi alla relazione".

giorgia benusiglio-2

La sorella Carlotta, 37 anni, lavorava con successo nel campo della moda. Viveva a pochi metri da dove è deceduta. E' stata trovata impiccata con una sciarpa, e i piedi toccavano terra. Secondo quanto emerso dalle prime indagini, aveva un rapporto molto burrascoso con il compagno, con diversi ricoveri al pronto soccorso. Ma si continuavano a vedere. Scrive il Corriere della Sera:

Una storia complicata soprattutto per una relazione: più volte, negli ultimi mesi, quella ragazza è andata in pronto soccorso per litigi col fidanzato; lesioni gravi, più di una volta, di cui c’è traccia nei referti medici e almeno in una denuncia, che risale allo scorso febbraio.

Il magistrato che segue il caso ha disposto l'autopsia: l'esame dirà qualcosa di più sulla morte della stilista. L'ipotesi più accreditata per la sua morte è il suicidio. Ma si indaga.

Una rosa al parco per ricordare Carlotta

carlotta rosa al parco-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata morta in piazza a Milano: i misteri sul suicidio di Carlotta

Today è in caricamento