Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Cremona

Perde il lavoro e lo ritrova, ma non basta: trovato impiccato al cavalcavia

Tragedia a Soresina: trovato il corpo senza vita di un uomo di 58 anni di Trigolo. Si è impiccato con una corda al guard-rail del cavalcavia. Era stato lasciato dalla moglie e aveva perso il lavoro, soffriva di depressione

SORESINA (Cremona) - La depressione lentamente se l'è portato via: gli ha fiaccato anima e corpo. Tanto da convincerlo a portare a termine l'estremo gesto, nonostante avesse da poco ritrovato un impiego. Tragedia a Soresina, al confine con Villagana di Villachiara: un uomo di 58 anni si è tolto la vita impiccandosi a un cavalcavia.

Abitava a Trigolo, piccolo Comune del Cremonese non troppo lontano. Soffriva da tempo di depressione: era stato lasciato dalla moglie, aveva perso il lavoro. Proprio negli ultimi giorni aveva trovato un nuovo impiego, ma nemmeno questo era bastato a procurargli sollievo.

Come racconta Brescia Today lunedì mattina all'alba ha deciso di togliersi la vita. Si è suicidato impiccandosi a una corta legata al guard-rail del cavalcavia di Soresina. Tra l'altro la strada che ha percorso per anni, quando andava al lavoro tutte le mattine.

Alle 7.30 un passante ha lanciato l'allarme: si è accorto per caso del corpo già esanime, e ha subito allertato il 112. La centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica: non c'è stato niente da fare, il 58enne era già morto. La salma è stata recuperata dai Vigili del Fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il lavoro e lo ritrova, ma non basta: trovato impiccato al cavalcavia

Today è in caricamento