rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Bari / Italia

Bari: minaccia di darsi fuoco in Comune, salvato dal sindaco

Un sessantenne, esasperato per problemi legati ad una proprietà immobiliare, si è presentato in Comune con una tanica di benzina. Il sindaco Emiliano lo ha fermato

Momenti di tensione a Bari dove stamattina un sessantenne si è presentato nell'atrio del Comune con una tanica di benzina minacciando di darsi fuoco. Alla base del gesto pare ci siano problemi legati a una questione di proprietà immobiliare.  

E' stato il sindaco di Bari, Michele Emiliano, ad evitare il peggio. Il primo cittadino, secondo quanto si è appreso, era davanti l'ingresso del Palazzo di Città per rilasciare un intervista.

Quando ha visto entrare l'uomo, visibilmente agitato e con una piccola tanica di benzina in mano, ha deciso di intervenire. 

Emiliano ha immediatamente fermato l'uomo che stava per darsi fuco. Nel tentativo di bloccarlo entrambi si sono bagnati con la benzina, ma fortunatamente la situazione non è sfuggita di mano. 

Il primo cittadino barese ha poi parlato con l'uomo, cercando di tranquillizzarlo, e lo ha fatto salire negli uffici amministrativi. 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari: minaccia di darsi fuoco in Comune, salvato dal sindaco

Today è in caricamento