Giovedì, 22 Aprile 2021
Omicidi

Teresa e Trifone, trovato il caricatore dell'arma del delitto

Il ritrovamento nel laghetto del parco di San Valentino, a Pordenone, a poche decine di metri dal luogo dove sono stati uccisi i due giovani. Ora sull'indagine si aprono nuovi scenari. I genitori di Teresa: "Speriamo sia un punto di svolta"

Questa volta le indagini per la morte di Teresa Costanza e Trifone Ragona potrebbero essere davvero ad un svolta significativa.

I sommozzatori del Comando dei carabinieri di Genova hanno infatti trovato parte del caricatore di una pistola 7,65 nel laghetto del parco di San Valentino, a Pordenone, a poche decine di metri dal luogo del delitto.

Si tratta dello stesso calibro della semiautomatica usata per l'omicidio della giovane coppia di fidanzati. La notizia è stata rivelata nel corso della trasmissione Quarto Grado, che cita "autorevoli fonti investigative".

"Apprendiamo ora la notizia. Speriamo che questo ritrovamento porti a una svolta", è stato il commento a caldo dei genitori di Teresa Costanza

Un'indiscrezione sulla possibile presenza di una pistola nel laghetto era già emersa nei giorni scorsi. Il ritrovamento del caricatore dell'arma apre ora nuovi scenari sull'indagine: passò di lì quella sera il killer della coppia?

E sopratutto: chi o cosa ha indicato ai carabinieri il luogo esatto dove si trovava l'arma? L'ipotesi di un supertestimone non sembra più così inverosimile. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teresa e Trifone, trovato il caricatore dell'arma del delitto

Today è in caricamento