rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Il fenomeno / Napoli

Scosse di terremoto ai Campi Flegrei: sciame sismico in corso

Le più forti di magnitudo 3.7 e 3.1. Avvertite anche a Napoli, cittadini in strada. Cosa succede

Nuovo sciame sismico nell'area dei Campi Flegrei. Oggi, domenica 14 aprile, scosse di terremoto sono state avvertite anche in alcuni quartieri di Napoli come Vomero, Chiaia, Fuorigrotta, Pianura e Soccavo. 

Una, di magnitudo 3.7, è stata registrata dai sismografi dell'Ingv alle 9.44 a una profondità di 2 chilometri. Molti residenti dell''area flegrea e del quartiere napoletano di Pianura sono scesi in strada. Un'altra scossa è stata registrata due minuti dopo con magnitudo 3.1 a profondità di 3 chilometri. Alcuni minuti prima, alle 9.39 e alle 9.41, c'erano state scosse di entità notevolmente inferiore con magnitudo tra 1 e 1.5.osservatorio vesuvianoSecondo quanto riportato dall'Osservatorio Vesuviano, sede napoletana dell'Ingv, finora sono state circa 25 le scosse. L'epicentro dello sciame si trova nel comune di Pozzuoli. Al momento non risultano danni a persone o cose. 

"Non ci sono danni, ci sono state numerose scosse anche di magnitudo significative, abbiamo ricevuto diverse chiamate dai cittadini per avere informazioni e chiarimenti", dice all'Adnkronos il sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione.

Cinque cose da sapere se sotto Napoli si risveglia il vulcano

Da mesi nell'area si registrano scosse più o meno forti. Si risvegliano preoccupazioni mai celate. Nel caso di bradisismo, il periodico innalzamento e abbassamento del suolo, le scosse termineranno quando i gas vulcanici che lo alimentano esauriranno la loro pressione: nel 1969 durò fino al 1972 e nel 1982 fino al 1984. Se si tratta invece di segnali premonitori di una futura eruzione ci sarebbe il problema dell'evacuazione di quasi un milione di abitanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scosse di terremoto ai Campi Flegrei: sciame sismico in corso

Today è in caricamento