Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Napoli

Terremoto Ischia: salvo anche Ciro, il terzo fratellino sotto le macerie

I tre bambini erano rimasti intrappolati sotto le macerie di una casa crollata a Casamicciola

E' stato estratto dalle macerie Ciro, l’ultimo dei tre fratelli rimasti intrappolati sotto i calcinacci della propria abitazione a Casamicciola, sull’isola di Ischia.

Il bambino, di 11 anni, è il più grande dei tre tratti in salvo dai vigili del fuoco dopo aver scavato per tutta la notte e l’intera mattinata. I fratelli Pasquale, di sette mesi, e Mattias di 7 anni erano stati riportati in superficie nelle scorse ore. Anche Ciro, così come i fratelli, è in buona salute.

Perché un terremoto di magnitudo 4.0 ha causato crolli e vittime

Proprio Ciro avrebbe salvato il fratellino Mattias spingendolo sotto il letto dopo la prima scossa, e ha attirato l'attenzione dei soccorritori. "A salvare il fratellino Mattias è stato Ciro: dopo la scossa lo ha preso e lo ha spinto con lui sotto il letto, un gesto che sicuramente ha salvato la vita a entrambi". A riferirlo è Andrea Gentile, comandante della Tenenza della guardia di finanza di Ischia, che riporta il racconto di uno dei vigili del fuoco. "Poi - spiega - con un manico di scopa ha battuto contro le macerie e si è fatto sentire dai soccorritori".

Ciro salvato dai vigili del fuoco: il video

ischia ciro-2

"Ciro è stato sempre lucidissimo. Chiedeva di essere aggiornato costantemente, ci riferiva del fratello e ricordava bene il momento in cui è avvenuto il terremoto". E' quanto riferiscono alcuni vigili del fuoco che costantemente hanno parlato col ragazzo. Quando l'ultimo cumulo di pietre è stato rimosso, bloccava le gambe al giovane, i vigili hanno esultato. Poi si sono abbracciati e commossi. "E' stata la fine di incubo", ha affermato il primario del pronto soccorso dell'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno (Napoli) all'arrivo in ospedale del piccolo Ciro. "Il ragazzo sta bene, parla. Stiamo facendo accertamenti sulle sue condizioni di salute", ha concluso Di Gennaro.

"Ciro Marmolo ha riportato escoriazioni e piccole ferite multiple, con la frattura del terzo metatarso del piede destro". Lo si apprende da fonti ospedaliere dopo gli accertamenti diagnostici e radiologici. Il fratellino Mattias, di 8 anni, ha riportato "un lieve trauma cranico, traumi alla clavicola e braccio sinistri, ed escoriazioni multiple al torace. Per entrambi è stato disposto il ricovero".

Due donne sono morte nei crolli e 39 persone sono rimaste ferite. Oltre 2.600 gli sfollati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Ischia: salvo anche Ciro, il terzo fratellino sotto le macerie

Today è in caricamento