Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Macerata

Terremoto, scossa di magnitudo 4.6 nel Maceratese: l'epicentro a Muccia

La scossa è stata avvertita nettamente dalla popolazione anche in Umbria e in parte del Lazio. Nessun ferito. Sospesa precauzionalmente la circolazione dei treni. Il sindaco di Muccia: "E' uno stillicidio, ci sta snervando". Si segnalano danni agli edifici

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 (inizialmente il dato era 4.7) è stata registrata alle 5:11 a Muccia, nel Maceratese.

Terremoto Muccia: crolla piccolo campanile

La scossa è stata avvertita dalla popolazione anche in Umbria e in parte del Lazio. Nessun ferito tra la popolazione. I sindaci dei comuni della zona vicina all'epicentro riferiscono di danni agli edifici. Verifiche in corso alle Sae (soluzioni abitative in emergenza). La scossa ha provocato il crollo del piccolo campanile della chiesa del '600 a Muccia. La paura è tanta e i danni si sono verificati su strutture già lesionate. Ora faremo le verifiche in tutti gli edifici agibili per controllare se è tutto a posto". A spiegarlo è stato Mario Baroni, sindaco di Muccia. "Gli abitanti sono fuori dalle case perché si sentono più tranquilli".

Alle 7:50 sono stati localizzati dall'Ingv altri 18 eventi di magnitudo maggiore di 2.0 di cui due hanno avuto magnitudo pari a 3.5.

Cattura-16-76

Scossa intensa

A Rainews24 il Sindaco di Pieve Torina ha confermato che la scossa è stata intensa, in un'area già duramente colpita dagli eventi sismici del 2016 e al centro anche nei giorni scorsi di uno sciame sismico. 

Il sindaco di Muccia, Mario Baroni, commenta così i nuovi danni ad edifici"E' uno stillicidio continuo, che ci sta snervando e che non si ferma: le scosse si ripetono da svariati giorni, anche con un'escalation nell'intensità". Scuole chiuse oggi.

Sospesa la circolazione dei treni

La circolazione ferroviaria sulla linea Civitanova-Albacina è sospesa per accertamenti tecnici. In corso le verifiche all'infrastruttura ferroviaria da parte dei tecnici di Rfi. E' stata invece riattivata la tratta fra Civitanova e Macerata.

Trenitalia aveva sospeso per alcune ore a scopo precauzionale la circolazione lungo la linea interna Civitanova Marche-Macerata per effettuare controlli sulla tenuta della strada ferrata. 

scossa muccia-2

Sciame sismico

Nell'utlimo mese la zona a sud di Camerino, in provincia di Macerata, è stata interessata da un incremento di sismicità con terremoti che hanno raggiunto valori di magnitudo (Mw) pari a 4.0 il 4 aprile alle ore 4.19 italiane. Si tratta - spiega l'INGV - di eventi che rientrano nella sequenza sismica iniziata il 24 agosto 2016 con l’evento di magnitudo Mw 6.0, avvenuto nei pressi di Amatrice e Accumoli (RI) e culminato con l’evento sismico del 30 ottobre 2016 di magnitudo Mw 6.5 . La sequenza si è gradualmente sviluppata, interessando un’ampia fascia dell’Appennino centrale, un’area di 1200 km2, estesa per circa 80 km in direzione NNW-SSE e larga circa 15-20 km, dalla provincia di Macerata, nelle Marche, alla provincia dell’Aquila, in Abruzzo.

Terremoto, Ingv: "Aumento di sismicità nel sistema di faglie attivato nel 2016" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, scossa di magnitudo 4.6 nel Maceratese: l'epicentro a Muccia

Today è in caricamento