Martedì, 16 Luglio 2024
Terremoti

Terremoto a Salerno: tre scosse in poche ore

Nella serata di mercoledì 22 gennaio uno sciame sismico ha invaso la provincia del salernitano. Tre scosse in meno di quattro ore: magnitudo di 3.7 e 2.2. Tanta la paura

SALERNO - Torna a tremare la Campania. Dopo i due terremoti in venti giorni che hanno spaventato la zona Nord della Regione, nella serata di mercoledì 22 gennaio uno sciame sismico ha invaso la provincia del salernitano. Tre le scosse registrate dai gli strumenti dell'Istituto di Geofisica e vulcanologia italiana: la prima alle 20:35, la seconda alle 23:44 e l'ultima venti minuti dopo la mezzanotte. 

L'epicentro, sempre uguale, è stato tra i comuni di Albanella, Altavilla Silentina, Capaccio, Cicerale, Giungano, Roccadaspide e Trentinara. Le magnitudo registrate sono state pari a 3.7 e 2.2  e solo nel secondo caso la profondità del sisma era inferiore ai 2 chilometri. 

In nessun caso si sono registrati danni a persone o cose ma tantissime sono state le telefonate ai vigili del fuoco da parte di persone spaventate. (da SalernoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a Salerno: tre scosse in poche ore
Today è in caricamento