Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Terrorismo, in Italia è allerta 2: cosa prevede la fase di "preallarme"

Gli attacchi di Bruxelles non hanno fatto alzare il livello d'allerta in Italia. Il livello di allerta 2 "precede quello dell'attacco in corso". Ecco, nel dettaglio, cosa prevede la circolare inviata dal capo della polizia a questori e prefetti

Militari per le strade italiane

ROMA - Dopo gli attacchi di Bruxelles, così come annunciato dal ministro dell'Interno Angelino Alfano, il capo della polizia e direttore generale della pubblica sicurezza Alessandro Pansa, ha emanato una circolare a questori e prefetti per la predisposizione delle misure di sicurezza nell'ambito della fase di allerta 2, ovvero di "preallarme per probabili o imminenti attacchi terroristici"

LA CIRCOLARE - La circolare infatti chiede a prefetti e questori di applicare le direttive del piano nazionale di pubblica sicurezza con le linee guida per i piani provinciali antiterrorismo per la loro "imminente o probabile attivazione" nell'ambito della "fase di preallarme per probabili o imminenti attacchi terroristici". Ovvero la fase di allerta 2, il livello che precede quello dell'attacco in corso.

I LUOGHI A RISCHIO - In particolare nella circolare Pansa chiede di prendere tutte le misure necessarie di prevenzione, quindi un rafforzamento dei controlli con la "massima attenzione agli obiettivi sensibili", quali "luoghi di massima aggregazione, luoghi di culto, porti, aeroporti, terminal bus stazioni ferroviarie e metropolitane", oltre che sedi istituzionali italiane e straniere. E "tutto il personale impiegato nei servizi di vigilanza va allertato" perché tenga la "massima attenzione nell'osservare ogni comportamento anomalo". 

FONDAMENTALI I POSTI DI BLOCCO - Inoltre si chiede di "implementare l'attività di prevenzione e controllo" sul territorio con "mirati e più frequenti posti di blocco", ma anche un "rafforzamento dei controlli su strade, autostrade, soprattutto in prossimità di barriere, caselli e snodi autostradali". La circolare infine pre-allerta anche il sistema di soccorso tecnico e sanitario, "per gestire efficacemente eventuali emergenze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, in Italia è allerta 2: cosa prevede la fase di "preallarme"

Today è in caricamento