rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
il caso

Giugliano, testa di maiale davanti alla moschea: "Fuck Isis"

Il macabro ritrovamento davanti alla sede di un'associazione islamica nel napoletano. Ignoti gli autori del gesto, la polizia ha avviato le indagini

NAPOLI - Una testa di maiale è stata trovata all'esterno di un'associazione adibita a luogo di culto islamico a Giugliano, in provincia di Napoli. Accanto alla testa di maiale, conficcata in cima alla recinzione dell'edificio, la scritta "Fuck Isis", subito cancellata. Ignoti per ora gli autori del gesto. 

Il presidente della comunità islamica di Giugliano, Noureddine Guediri, prova a ridimensionare l'episodio: "Sono sicuro che si tratta di una ragazzata. Così come condanno la violenza nel nome dell'Islam che non ci appartiene allo stesso modo condanno l'insulto di cui siamo stati fatti bersaglio oggi".

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Antonio Poziello, condannando il gesto: "Giugliano è una città di pace - scrive il primo cittadino su Facebook - E' terra di accoglienza, di fratellanza, di rispetto delle differenze. E' una terra, la nostra, che ripudia ogni violenza, ogni minaccia. Nulla è più lontano da questa terra del gesto stupido e sconsiderato di questa notte al luogo di preghiera islamico di Via Marconi". (da NapoliToday)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giugliano, testa di maiale davanti alla moschea: "Fuck Isis"

Today è in caricamento