rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Lecce

Testimone di Geova suona alla porta, il cane la azzanna al volto

Il fatto a Surano (Lecce). La donna ha riportato ferite piuttosto serie ed è stata ricoverata nel reparto di Chirurgia plastica

Un ordinario "porta a porta" per divulgare il credo dei testimoni di Geova e lasciare un paio di riviste religiose. Ma quando il proprietario di casa le ha aperto la porta, una 53enne di Diso (Lecce), è stata  azzannata al volto dal cane dei padroni casa. L’aggressione è avvenuta intorno a mezzogiorno a Surano, nel salento. La donna è rimasta ferita piuttosto seriamente, riportando una lesione al mento.

IL FATTO - Il cane, un Corso, le ha azzannato il viso, nonostante il padrone cercasse di placare quella ferocia inaudita. Nulla. L’animale le è saltato addosso provocandole ferite su tutto il volto, particolarmente gravi all’altezza della mandibola.  Soccorsa immediatamente dagli operatori del 118, allertati dallo stesso proprietario di casa, la 53enne è stata accompagnata d’urgenza presso l’ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce.

RICOVERATA IN OSPEDALE - I medici l’hanno sottoposta ad alcune medicazioni provvisorie, e agli accertamenti clinici per valutare il rischio di eventuali altre lesioni interne. La donna è stata ricoverata nel reparto di Chirurgia plastica della struttura sanitaria leccese, e il personale medico l’ha giudicata guaribile in circa un mese.

LE 'INDAGINI' - Sul luogo dell’accaduto, intanto, sono giunti i carabinieri della stazione di Nociglia per ascoltare il padrone del cane e ricostruire le fasi dell’aggressione. Sul posto, oltre ai militari dell’Arma, anche il personale veterinario della Asl di Lecce per esaminare il caso e stabilire le sorti del cane. (Da LeccePrima)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testimone di Geova suona alla porta, il cane la azzanna al volto

Today è in caricamento