Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Napoli

Napoli, convocati in Procura gli amici di Tiziana Cantone

Sono i quattro amici che la giovane accusò per aver diffuso il video hard che la vedeva protagonista. I pm vogliono accertare se Tiziana sia stata spinta ad accusare persone estranee ai fatti per coprire qualcuno

Le quattro persone che furono querelate inizialmente per diffamazione da Tiziana Cantone per la diffusione dei video hard che poi avrebbe indotto al suicidio la 33enne, sono state convocate in Procura per essere ascoltate dal pm di Napoli Alessandro Milita, come testimoni del caso.

Al momento sono tre i testimoni già ascoltati in Procura, mentre per il quarto si attende che rientri dall'estero. I quattro vengono sentiti come testimoni assistiti, con la presenza di un difensore essendo indagati in un procedimento connesso, quello per diffamazione visto che la Procura ha da poco chiesto l'archiviazione in quanto, dopo aver presentato la querela, Tiziana Cantone ritrattò le dichiarazioni.

Il nuovo fascicolo è stato aperto per l'ipotesi di calunnia. I pm accerteranno se Tiziana sia stata spinta ad accusare persone estranee ai fatti per coprire qualcuno. La cronaca di Napoli Today

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, convocati in Procura gli amici di Tiziana Cantone

Today è in caricamento