Giovedì, 6 Maggio 2021
Foggia

Investito dalle esalazioni, cade nel silos: operaio muore soffocato

Il dramma, questa mattina, in via Napoli, a Foggia: la vittima è Tiziano Attanasio, di 41 anni, dipendente di una azienda di Galatina che si occupa della gestione e manutenzione in subappalto del silos e del suo contenuto

Il luogo dove è avvenuta la tragedia (Foto FoggiaToday)

Dopo essere stato investito dalle esalazioni da un silos di granaglie, è precipitato all'interno della struttura rimanendo soffocato nel frumento. Potrebbe essere questa la dinamica del terribile incidente sul lavoro avvenuto questa mattina, a Foggia, all'interno di un silos del sementificio 'Coseme' di via Napoli, dato in gestione ad una seconda ditta e subappartato per la manutenzione ad una terza azienda di Galatina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima della 'morte bianca' è Tiziano Attanasio, di 41 anni, dipendente di questa terza realtà che si occupa della gestione e manutenzione del silos e del suo contenuto, mantenendo stabili i parametri di conservazione del grano. Secondo quanto accertato, la vittima era al lavoro nei pressi del silos di granaglie, delle quali doveva misurare i parametri di umidità.

Non appena aperto lo sportellone, però, l’uomo è stato investito dalle esalazioni provenienti dalla struttura ed è precipitato all’interno, rimanendo soffocato nel frumento. Il suo corpo è stato recuperato nel corso della mattinata dai vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, con il supporto degli specialisti del SAF - il nucleo Speleo-Alpino-Fluviale: aveva una corda legata alla vita e nella mano l’apparecchio per la misurazione dei parametri di conservazione del grano. L’esatta dinamica dell’accaduto ed eventuali responsabilità verranno ora accertate dai carabinieri e dagli ispettori dello Spesal, il servizio prevenzione infortuni sul luogo di lavoro dell'Asl.

La notizia su FoggiaToday

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito dalle esalazioni, cade nel silos: operaio muore soffocato

Today è in caricamento