Sabato, 19 Giugno 2021
CRONACA

Torino dice sì all'uso di cannabis

Due gli ordini del giorno votati in Piemonte: uno vuole che la Regione si omologhi a Veneto, Toscana e Liguria per l'utilizzo della marijuana a fini terapeutici, l'altro chiede al Parlamento di abolire la Fini-Giovanardi

TORINO - Mentre il dibattito sulla "marijuana libera" arriva anche in Italia, la città di Torino ha detto sì all'uso di cannabis. 

Il Consiglio comunale ha infatti approvato due ordini del giorno presentati da Marco Grimaldi di Sel e Silvio Viale, radicale eletto nel Pd, per un cambio di passo sul consumo delle droghe leggere. Alla Regione chiedono di omologarsi a Veneto, Toscana e Liguria per l'utilizzo della marijuana a fini terapeutici, e al Parlamento chiedono di abolire la Fini-Giovanardi e di poter utilizzare cannabis anche a fini ricreativi.

Sono due gli ordini del giorno passati: in uno la città chiede alla Regione di seguire l’esempio di Toscana, Liguria e soprattutto Veneto. Qui oltre ad aver autorizzato i farmaci cannabinoidi per la terapia del dolore, è stata approvata all'unanimità una legge per sperimentare la distribuzione gratuita negli ospedali e nelle farmacie di preparati a base di cannabis, ma anche la produzione diretta di marijuana. 

Nel secondo provvedimento, invece, Torino chiede anche l’abolizione della legge Fini-Giovanardi (ritenuta da molti consiglieri restrittiva, nonché una delle cause del sovraffollamento delle carceri) e il via libera alla produzione diretta di cannabis e al consumo da scopo ricreativo. Misura drastica, quest'ultima, passata per soli due voti di scarto del Movimento 5 stelle, che ha visto anche l'astensione del sindaco Fassino.

Ora, commenta uno dei consiglieri che ha detto sì, "il Parlamento dovrà affrontare il passaggio da un impianto di tipo proibizionistico, a uno di tipo legale della produzione e della distribuzione delle cosiddette droghe leggere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino dice sì all'uso di cannabis

Today è in caricamento