rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca Milano

Treno deragliato a Milano, tre morti: "Forse ha ceduto il binario"

Il convoglio Trenord è uscito dai binari e tre carrozze, dopo il deragliamento, si sono ribaltate. Mattinata da incubo a Pioltello Limito. Decine di feriti. Si indaga per disastro colposo

E' grave il bilancio delle vittime dell'incidente ferroviario di Milano: tre morti e decine di feriti.

Treno deragliato a Milano

Il convoglio Trenord è uscito dai binari e tre carrozze, dopo il deragliamento, si sono ribaltate a Pioltello. Il treno coinvolto è il regionale 10452, in servizio tra Cremona e Milano Porta Garibaldi. 

Treno deraglia alle porte di Milano

Carrozze accartocciate e "appoggiate" sui binari. Mattinata da incubo a Pioltello Limito, teatro di un incidente ferroviario avvenuto poco prima della stazione. Sono tre donne le vittime del deragliamento. Sono Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio ma residente a Vanzago (Milano), Giuseppina Pirri, 39enne di Cernusco sul Naviglio, e Ida Maddalena Milanesi, 61enne di Caravaggio (Bergamo). Secondo un bilancio ancora provvisorio, sono sei i feriti in codice rosso, venti quelli in codice giallo e circa trenta i codici verdi.

 Codacons: "Tragedia annunciata" 

Le cause dell'incidente

Sul posto ora è arrivato il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano che indaga, al momento, per disastro colposo.  I tecnici di Rete Ferroviaria Italia avrebbero accertato un cedimento strutturale di circa 20 centimetri di binario, circa due chilometri più indietro rispetto al luogo dell'incidente, ma non è chiaro se il cedimento del binario sia stato causa o effetto del deragliamento.

Le prime carrozze che passano regolarmente e le ultime tre che iniziano a "tremare". Oltre un chilometro percorso alla velocità stabilita - circa 100 chilometri orari - senza particolari, apparenti, problemi. Poi, lo scontro con un palo e i tre vagoni che si "sdraiano" e si accartocciano. 

La teoria del cedimento

"Stiamo verificando se si tratta di cedimento, lo faremo con calma e con estrema professionalità - le prime parole del Questore di Milano, Marcello Cardona -. C'è più in là un cedimento, bisogna individuare tutto. Bisogna stare molto attenti. C'è un certo cedimento un chilometro e mezzo prima, bisogna capire se è quello che ha generato poi l'incidente. Sono ipotesi iniziali - ha concluso - che non possono essere confermate adesso". 

I 20 centimetri di rotaia che hanno ceduto

La teoria del cedimento è stata confermata anche da Vincenzo Macello, direttore di produzione Rfi Lombardia, che è responsabile dei binari. "Il punto del cedimento è avvenuto a circa 2 chilometri e 300 metri dal punto in cui ha poi terminato la corsa il treno. È avvenuto un cedimento strutturale di una rotaia ma è prematuro stabilire se questa possa essere stata la causa o l'effetto

Incidente ferroviario Milano (Ansa, MilanoToday, Vigili del fuoco)

Il video dei soccorsi tra le lamiere 

Aggiornamenti su MilanoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno deragliato a Milano, tre morti: "Forse ha ceduto il binario"

Today è in caricamento