Martedì, 26 Ottobre 2021
Modena

Allarme amianto dopo la tromba d'aria: "Dispersi detriti di eternit"

''Occorre recuperarli al più presto'': la denuncia del sindaco di Carpi, Alberto Bellelli, che ha fatto il punto della situazione dopo la devastazione portata dal forte vento nella zona di Fossoli

Oltre ai danni anche l'allarme eternit. Dopo la tromba d'aria che nella serata di domenica 19 settembre si è abbattuta nella zona di Fossoli, a Carpi, in provincia di Modena, alcuni detriti di eternit sarebbero stati sparsi dal forte vento nei campi della zona. A sottolineare il problema il sindaco di Carpi Alberto Bellelli, facendo il punto della situazione.

Quella relativa all'eternit è infatti la situazione che al momento preoccupa di più: alcuni tetti di capannoni e deposito attrezzi, che erano integri, sono stati spazzati via disperdendo i detriti. Probabilmente il Comune farà un'ordinanza per il loro recupero.

Oltre al piccolo aeroporto, sono state danneggiate tre case, due di queste sono state dichiarate inagibili e cinque persone che vi abitano sono state accolte dalla protezione civile in albergo. Altri tre luoghi produttivi (fra capannoni e pertinenenze agricole) hanno subito danni.

"Insieme alla Regione - ha detto Bellelli - e di concerto con la vicina Lombardia che ha subito eventi simili, stiamo cercando di capire che strada percorrere per aiutare chi ha subito danni.
È stato un fenomeno estremamente localizzato e puntuale, direi quasi chirurgico che ha provocato danni pesanti solo nella zona che la tromba d'aria ha attraversato". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme amianto dopo la tromba d'aria: "Dispersi detriti di eternit"

Today è in caricamento