Martedì, 22 Giugno 2021
Teramo

Trova un marsupio con 11.500 euro e lo restituisce al proprietario

E successo a Montorio al Vomano, in provincia di Teramo. L'autore del gesto è un operaio di 52 anni

Ha trovato per terra un marsupio: lo ha afferrato ed aperto per verificare chi fosse il proprietario. Ma oltre ai documenti e il cellulare dentro c’erano la bellezza di 11.500 euro in contanti. L’episodio è accaduto a Montorio al Vomano, in provincia di Teramo. 

Senza pensarci due volte (o forse sì?) l’uomo, un operaio di 52 anni, è andato alla caserma dei carabinieri di Montorio a denunciare lo smarrimento.

E poche ore prima in caserma era passato anche il legittimo proprietario del denaro, un pensionato di 68 anni che quel mattino era uscito di casa con l’intenzione di versare quel denaro in banca. 

L’anziano nutriva ormai ben poche speranza di rivedere quei soldi. E invece la vicenda si è conclusa con un finale a sorpresa. Tanto più che l’operaio, racconta Il Centro, "era ben cosciente, avendo guardato all’interno, che c’era una somma che forse non gli avrebbe cambiato la vita, ma certamente gliel’avrebbe agevolata".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova un marsupio con 11.500 euro e lo restituisce al proprietario

Today è in caricamento